Metodi di conservazione della torta salata: consigli e accorgimenti

Come conservare al meglio la torta salata fatta in casa con pasta brisée o pasta sfoglia: i metodi più efficaci per una conservazione ottimale.

Le torte salate sono un piatto semplice e veloce da preparare, che bene o male piace un po’ a tutti: del resto, esistono tantissime ricette da sperimentare e infiniti modi prepararle e creare gustose varianti, per cui è impossibile non trovare quella che fa per sé.

Partiamo dalla base: solitamente le torte salate si preparano con una base friabile di pasta sfoglia pronta, che se si ha tempo è possibile sostituire con della pasta brisée classica o senza burro, altrettanto gustosa e sicuramente più adatta ai ripieni più sostanziosi. Per quanto riguarda il ripieno, è proprio il caso di dire che l’unico limite è la fantasia, e anche nel caso manchi la creatività il problema non sussiste: potete provare le nostre torte salate, semplicissime e adatte a ogni occasione.

In questa guida vi illustriamo quali sono i migliori metodi per conservare al meglio la torta salata, così da poterla eventualmente anche preparare in anticipo.

Come conservare la torta salata in frigo

La torta salata solitamente viene servita fredda, dunque occorre tenerla almeno 30 minuti a temperatura ambiente. Potete tenerla fuori dal frigo anche per più tempo, a patto che la consumiate in giornata e la copriate con della pellicola.

Se ne avanza qualche fetta, potete prolungare la durata della vostra torta salata riponendola in frigorifero, possibilmente all’interno di un contenitore a chiusura ermetica o accuratamente sigillata con della pellicola trasparente.

Potete conservare in frigorifero anche le torte salate che decidete di preparare in anticipo, magari in vista di un picnic o di un buffet. Prima di servirle, vi basterà infornarle per alcuni minuti per renderle nuovamente gustose e fragranti.

In ogni caso, ricordate di consumarle entro 2 giorni, specialmente se avete utilizzato ingredienti facilmente deperibili come uova e formaggi.

Come congelare la torta salata

Avere qualcosa di pronto in freezer è l’ideale per le occasioni in cui si ha poco tempo e voglia di cucinare. Uno dei piatti più semplici da scongelare e portare in tavola sono proprio le torte salate: dei veri e propri piatti unici che solitamente mettono d’accordo tutta la famiglia.

Congelare una torta salata è semplicissimo: vi basterà lasciarla raffreddare, avvolgerla nella pellicola e riporla in freezer. In alternativa, potete prima tagliarla e conservarla a fette all’interno di un contenitore a chiusura ermetica, così da poterne scongelare di volta in volta solo la quantità che vi occorre.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Risotto alla vellutata zucca in friggitrice ad aria: ricetta rustica

Condimento per i casoncelli: tante idee semplici e gustose

Leggi anche
Contentsads.com