Biscotti craquelè al cioccolato e nocciole: la ricetta

Craquelè è un termine francese che indica sia l’effetto screpolato che si forma sulla superficie dei dipinti con il trascorrere del tempo, sia la tecnica utilizzata per realizzare mobili in stile antico, conferendo alla verniciatura il caratteristico effetto invecchiato. Vi starete chiedendo cosa c’entrino con tutto questo dei dolcetti: ebbene, i biscotti craquelè si chiamano così proprio per via della loro superficie crepata, messa in risalto dal contrasto tra il cioccolato e lo zucchero a velo. Inutile dire che sono golosissimi, anche grazie all’aggiunta delle nocciole tostate. Scopriamo subito come prepararli!

Ingredienti

  • 350 g di farina 00
  • 250 g di zucchero semolato
  • 120 g di burro morbido
  • 80 ml di latte intero
  • 80 g di nocciole tostate
  • 40 g di cacao amaro
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 2 uova medie
  • 8 g di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • q.b. zucchero a velo

Informazioni

Porzioni: 8
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:30
Tempo di cottura: 00:25
Tempo totale: 01:00
Adatto per diete: Vegetariana

Preparazione

  1. Montate il burro con lo zucchero semolato, unite il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria e mescolate per ottenere una crema omogenea. Unite anche le uova sbattute, il latte a temperatura ambiente e un pizzico di sale.
  2. Setacciate tutte le polveri all'interno di una ciotola e incorporatele gradualmente all'impasto, assicurandovi che non si creino grumi. Infine, aggiungete la granella sottile di nocciole, preparata con un mixer.
  3. Create un panetto omogeneo, avvolgetelo con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per circa due ore: è necessario che sia molto freddo, affinché lo sbalzo termico faccia sgretolare la superficie.
  4. Trascorso il tempo indicato, create con le mani delle palline grandi quanto una noce e passatele nello zucchero a velo setacciato all'interno di un piatto fondo, così da coprirle interamente e in modo uniforme.
  5. Adagiate i biscotti sopra una leccarda e cuoceteli nel forno statico preriscaldato a 180° per circa 20-25 minuti. Sfornateli e fateli raffreddare sopra una gratella completamente prima di servirli.
Potete preparare questi golosi biscottini effetto craquelè anche senza lattosio: vi basterà sostituire il burro morbido con olio di semi di girasole e il latte vaccino con una bevanda vegetale a vostra scelta. In tal caso vi consigliamo montare le uova con lo zucchero e incorporare successivamente il cioccolato, il latte e l'olio. Biscotti craquelè
Scritto da Angelica Mocco
Contents.media