Calamarata ai frutti di mare e zucchine: la ricetta

Con l’avvicinarsi della bella stagione, non c’è niente di meglio che portare in tavola dei piatti che ricordano l’estate, dai profumi e sapori mediterranei. La calamarata ai frutti di mare e zucchine è uno di questi: un primo delizioso e genuino, ottimo da servire la domenica o durante una piacevole cena con gli amici. Facilissima da preparare e ricca di gusto: il mix di molluschi e crostacei, abbinato al sapore delicato delle zucchine vi conquisterà al primo assaggio. Ecco quali ingredienti occorrono e come procedere.

Ingredienti

  • 400 g di calamarata
  • 800 g di zucchine
  • 200 g di vongole
  • 200 g di cozze
  • 200 g di gamberetti puliti
  • 200 g di canestrelli
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 cipollotto
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • q.b. olio extravergine d'oliva
  • q.b. sale e pepe

Informazioni

Porzioni: 4
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:30
Tempo di cottura: 00:30
Tempo totale: 01:00
Adatto per diete: Senza lattosio

Preparazione

  1. Pulite tutti i molluschi e cuoceteli separatamente all'interno di una padella, aggiungendo di volta in volta uno spicchio d'aglio.
  2. Aggiungete un filo d'acqua sul fondo, coprite con un coperchio e attendete che le valve si aprano, rilasciando i succhi dei molluschi.
  3. Tenete al caldo i molluschi cotti senza sgusciarli, filtrate i fondi di cottura e teneteli da parte all'interno di una ciotola.
  4. Lavate le zucchine, tagliatele a cubetti e rosolatele in padella con un cipollotto e un filo d'olio extravergine d'oliva.
  5. Non appena risultano ben insaporite, aggiungete il sughetto dei molluschi e proseguite la cottura per una decina di minuti.
  6. Quando mancano pochi minuti al termine della cottura, unite i gamberetti e fateli cuocere insieme alle zucchine a fuoco vivace.
  7. Nel frattempo cuocete al dente la calamarata in abbondante acqua bollente salata, scolatela e unitela alle zucchine. Aggiungete anche i restanti frutti di mare e ultimate la cottura per 1-2 minuti.
  8. Guarnite la calamarata con abbondante prezzemolo tritato e servitela subito in tavola.
La proporzione di frutti di mare e la loro varietà può essere modificata in base al vostro gusto personale. In alternativa ai gamberetti potete utilizzare anche delle code di gamberi, che potete cuocere separatamente in padella con un filo d'olio e aglio a fettine. Per praticità, potete anche sgusciare i molluschi prima di aggiungerli alla pasta, ma vi consigliamo di tenerne alcuni interi per rendere la presentazione più raffinata e invitante. Calamarata ai frutti di mare e zucchine
Scritto da Angelica Mocco
Leggi anche
Contents.media