Crostata amalfitana: ricetta originale

La crostata amalfitana è un dolce delicato e raffinato ma allo stesso tempo molto gustoso e profumato. È un dolce tipico della Costiera Amalfitana come si può dedurre dal suo nome.
È un dessert tipicamente estivo ma per i golosi come noi è un dolce adatto ad ogni stagione! Mai disdegnarla!
La ricetta originale la vuole fatta di pasta frolla aromatizzata al limone di Amalfi (rigorosamente biologico), ripiena di crema al limone e amarene sciroppate. Insomma, una vera delizia per tutti i palati!

Ingredienti

  • Per la pasta frolla: 300 gr di farina per dolci
  • 1 uovo intero
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr di burro freddo da frigorifero
  • 1 pizzico di sale q.b.
  • la scorza di mezzo limone biologico
  • 1 cucchiaino da te di lievito per dolci
  • Per la farcitura: 4 tuorli d'uovo
  • 65 gr di farina per dolci
  • 500 ml di latte intero o parzialmente scremato se lo preferite
  • 150 gr di zucchero
  • la scorza di mezzo limone biologico
  • 100 gr di amarene sciroppate
  • tortiera per crostate
  • burro per la tortiera
  • carta da forno

Informazioni

Tempo di preparazione: 01.20
Tempo di cottura: 00.30
Tempo totale: 01.50

Preparazione

  1. Per ottenere una fantastica crostata amalfitana si parte preparando la crema pasticciera per la farcitura. Scaldiamo quindi il latte con la scorza di limone in infusione.
  2. Mentre il latte si scalda con la buccia di limone in infusione, in un'altra ciotola, mescoliamo i tuorli con la farina e lo zucchero.
  3. Aggiungiamo allora il latte caldo ed iniziamo a mescolare. Riportiamo il tutto sul fuoco continuando a mescolare fino a quando avremo ottenuto una crema bella densa e senza grumi.
  4. A densità raggiunta trasferiamo il composto in una ciotola e lo copriamo con pellicola trasparente. Mi raccomando, la crema deve essere a contatto con la pellicola altrimenti la crema si indurirà in superficie.
  5. Lasciamo poi la crema a raffreddarsi in frigorifero. Passiamo ora a preparare la pasta frolla.
  6. Prendiamo una ciotola e ci versiamo la farina. Aggiungiamo ora il burro freddo a pezzetti e lo lavoriamo fino ad ottenere un composto abbastanza sabbioso.
  7. Aggiungiamo poi lo zucchero, la scorza di limone grattugiata in precedenza, 1 pizzico di sale, le uova, il lievito per dolci e lavoriamo il tutto fino a quando avremo ottenuto un bel composto liscio e senza grumi.
  8. Avvolgete ora il panetto della vostra pasta frolla nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 1 ora.
  9. Preparate ora la tortiera. Imburratela e foderatela con carta da forno in modo che i bordi della vostra crostata non si attacchino alla tortiera.
  10. Accendete ora il forno in modalità statica a 180 gradi centigradi.
  11. Terminata l'ora di riposo della vostra pasta frolla prendetela dal frigorifero e staccatene due terzi e stendetela in forma circolare
  12. Prendete ora il vostro disco di pasta frolla e posizionatelo sulla tortiera che avrete in precedenza imburrato e foderato di carta da forno. Attenzione a lasciare i bordi rialzati di circa 3/4 centimetri.
  13. Riempite ora la tortiera con la vostra crema pasticciera e distribuite alcune amarene facendole affondare nella crema attraverso l'uso di un cucchiaino.
  14. Prendete la pasta frolla rimanente e stendetela. Una volta stesa, ricavatene delle strisce che andrete poi a posizionare in cima alla vostra crostata per creare l'usuale disegno delle crostate.
  15. Prendete ora le amarene avanzate e posizionatele tra una striscia di pasta frolla e l'altra. La vostra crostata amalfitana è ora pronta per essere infornata!
  16. Infornate quindi la crostata in forno statico a 180 gradi centigradi per 30/35 minuti nella parte centrale del vostro forno, controllando che i bordi siano belli dorati e la farcitura non resti attaccata allo stecchino.
Fragrante, profumata e dolce: impossibile resistere a questo dessert. crostata amalfitana
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media