Tragedia in Italia, sono morti dei bimbi: la disperazione dei genitori

A rompere il silenzio è il padre di uno dei bambini che sono morti a causa del crollo del tetto di una ghiacciaia nel veronese.

Tommaso Saggioro e Michele Mazzucato, questi sono i nomi dei due bambini di 7 anni che nel primo pomeriggio del 3 luglio hanno tragicamente perso la vita a causa del crollo del tetto di una ghiacciaia nel veronese.

Il primo ad esprimersi sulla vicenda è stato il padre di Tommaso, una delle due vittime.

Dalle sue parole emergono rassegnazione, dolore, nostalgia.

Erano nati insieme, si cercavano ogni giorno, si sono cercati anche nel momento della morte

I due bambini erano inseparabili, complice anche il rapporto di amicizia che avevano le rispettive famiglie.

Chi avrebbe potuto immaginare che questa sera avrei riportato mio figlio in una bara? Ad unirsi al dolore dei due papà e di tutta la famiglia, tra le prime persone figura proprio il gestore della Malga, Augusto Ceradini, che ha prestato i primi soccorsi ed ha estratto dalla ghiacciaia, insieme ai genitori delle vittime, i corpi dei bambini.

Ha inoltre annunciato il lutto cittadino nel giorno dei funerali, di cui non si ha ancora una data certa..

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tortino di pollo al peperoncino: secondo speziato

Morte Raffaella Carrà, la malattia tenuta segreta

Leggi anche
Contents.media