10 merende per bambini di 6 mesi

Svezzamento: l’alimentazione del piccolo si arricchisce. Ecco 10 merende per bambini di 6 mesi.

Per un bambino di 6 mesi (e per i suoi genitori) inizia la fase dello svezzamento o alimentazione complementare durante la quale sono introdotti nuovi cibi e quindi sapori cui il bambino deve piano piano abituarsi.

In questo periodo, spesso delicato, qualità, quantità e tempistica di somministrazione di alimenti nuovi sono fondamentali per introdurre le pappe nell’arco della giornata attraverso un approccio armonico del bambino al cibo e a ciò che si utilizza per mangiarlo, principalmente il cucchiaino.

In particolare l’uso del cucchiaino è qualcosa cui il bambino di 6 mesi deve abituarsi, avendo sino a questo momento succhiato il latte direttamente dal seno materno oppure dalla tettarella del biberon, ma mai usando uno strumento rigido, a volte freddo, per alimentarsi.

Generalmente il primo momento della giornata in cui si completa l’alimentazione del bambino costituita sinora esclusivamente dal latte è la merenda durante la quale, oltre al latte che comunque rimane l’alimento principale per il piccolo, si introduce la frutta.

All’inizio si tratterà solo di qualche cucchiaino, poi di circa 100 grammi. Il latte può comunque essere somministrato a completamento della merenda.

Ma a questo punto la merenda sarà sempre la stessa? No, affatto, la varietà nell’alimentazione del bambino non deve mai mancare, nemmeno all’inizio, anche se l’introduzione di nuovi alimenti deve avvenire con cautela, in quanto è necessario consentire al piccolo di abituarsi al nuovo sapore e verificare eventuali intolleranze.

Ecco, dunque, 10 merende per bambini di 6 mesi tutte da gustare con cucchiaino oppure con i pratici succhietti per frutta (apprezzati dai piccoli perché consentono loro di gustare la frutta come meglio sanno fare, succhiandola).

Pera omogenizzata

La pera è di solito il primo frutto che viene introdotto ai 6 mesi di età. All’inizio se ne può somministrare al bambino solo qualche cucchiaino per farne assaggiare il gusto, ma in genere è ben accettata perché dolciastra, anche se è consigliata la scelta di omogenizzati privi di zuccheri.

Quando il piccolo inizierà a gustarla, si può passare al vasetto da 100-150 grammi. In questo momento il latte può non essere somministrato perché la merenda è sufficientemente completa e ricca;

Pera grattugiata

Mela omogenizzata

Come la pera, la mela ha un gusto generalmente dolciastro se omogenizzata. Anche in questo caso, dunque, si possono somministrare pochi cucchiaini per abituare il piccolo al gusto, facendo seguire il tanto amato latte. Una volta che il bambino di 6 mesi mostra di gradire la sua nuova merenda, è possibile passare al vasetto da 100-150 grammi, in sostituzione del latte;

bambini e merenda

Pera o/e mela grattugiate

Pera o mela possono anche essere somministrate fresche, grattugiandole o tritandole finemente per permettere al bambino di 6 mesi, che può non avere denti e comunque è ancora troppo abituato a gustare cibi liquidi, di gustare la sua frutta senza problemi.

In questo caso è consigliabile però scegliere la giusta qualità di pere e mele, dolci e morbide in modo tale da non dover aggiungere zucchero;

bambini e merenda

Pera o/e mela frullate

Pera e mela frullate, senza aggiunta di latte, ma solo acqua sono una merenda squisita, fresca, gustosa che il bambino di 6 mesi può anche bere nel suo amato biberon;

bambini e merenda

Banana frullata

La banana è un altro frutto che può essere introdotto a 6 mesi. Per la sua consistenza si presta ad essere frullato, con acqua e gustato in sostituzione del latte, trattandosi di un frutto ricco e nutriente. Il suo gusto è dolciastro e i bambini lo apprezzano molto in genere;

Bambini e merenda

Banana omogenizzata

Usando il mixer o l’omogeneizzatore la banana può essere omogenizzata in modo tale da mantenerne la cremosità senza lasciare grumi. In questo modo il bambino può gustare la banana in sicurezza, con il cucchiaino.

10 merende per bambini di 6 mesi

Pera, mela o banana a pezzi

Per dare al bambino la possibilità di gustare la frutta “usando le mani” una possibilità è rappresentata dai succhietti per frutta, ovvero dei pratici aggeggini dotati di retina in cui inserire la frutta a pezzi e piccolo manico che il bambino può tenere da solo. In questo modo portandosi il succhietto alla bocca, il bambino di 6 mesi gusta in autonomia la frutta succhiandola come finora ha fatto con la tettarella del biberon o il seno materno.

bambini e merenda

Yogurt bianco

Lo yogurt è un altro alimento che può essere dato al piccolo buongustaio di 6 mesi in parziale sostituzione (almeno all’inizio) del latte. Naturalmente è sempre bene iniziare con qualche cucchiaino di yogurt bianco, senza zuccheri né conservanti aggiunti. Lo yogurt però può risultare leggermente asprigno e non tutti i bambini dimostrano di apprezzarlo da subito, per qualcuno infatti servono giorni e settimane. In questi casi si può rimandare la somministrazione di yogurt per qualche settimana, riprendendo più avanti. Se, al contrario, il bambino apprezza lo yogur questo è un ottimo alimento che, oltre a sostituire il latte a merenda, è ottimo per regolare l’organismo del piccolo soprattutto in caso di stitichezza.

bambini e merenda

Yogurt alla frutta

Una volta che il bambino apprezza lo yogurt è possibile aggiungervi della frutta, frullandola insieme oppure scegliendo direttamente uno yogur alla frutta come mela, pera e banana per poi passare ad altra frutta di stagione. Esistono naturalmente omogenizzati di yogur e frutta adatti ai bambini, già pronti e che non necessitano di essere conservati in frigorifero.

bambini e merenda

Yogurt o latte con biscotto sbriciolato

Per arricchire il gusto e la sostanza delle merende per bambini di 6 mesi è possibile aggiungere a latte o yogurt del biscotto (per bambini) sbriciolato o in polvere. In questo caso le quantità di latte o yogur possono essere diminuite rispetto ai consueti 150-200 grammi, in quanto la merenda risulta già molto nutriente.

bambini e merenda

Pappa dolce

Unendo semolino, frutta e acqua si ottiene una merenda gustosa, dolce, da sostituire parzialmente o totalmente (in base alle quantità) al latte. Frutta (pera o mela) e semolino vanno mescolati in acqua calda sino a raggiungere la giusta consistenza.

bambini e merenda
Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tonno in scatola quale scegliere

Come fare panettone vegano

Leggi anche
Contents.media