Notizie.it logo

Come cucinare il sedano

Come cucinare il sedano

Il sedano è un ortaggio dalle molteplici proprietà benefiche per la nostra salute. Spesso sottovalutato in cucina e reputato un “alimento secondario”, il sedano è un ingrediente importantissimo per le nostre ricette, perfetto per dare un tocco salutista ai nostri piatti.

E’ una pianta erbacea che può raggiungere sino ai 100 cm di altezza, facilmente riconoscibile grazie alle sue foglie verdi composte da 3-5 segmenti dentellati. La parte commestibile del sedano, però, è quella composta dal picciolo carnoso, ovvero del gambo.

Oggi Sapori Nuovi è qui per suggerirvi tante idee su come cucinare il sedano, e per impiegare al meglio in cucina questa pianta dalle molteplici proprietà.

Come cucinare il sedano

Come vi abbiamo già accennato, il sedano è un alimento altamente benefico per la nostra salute. Si tratta di un ortaggio dalle proprietà depurative e diuretiche perfetto per essere introdotto in regimi alimentari detox e ipocalorici.

Il sedano infatti, è ricchissimo di acqua e ha pochissime calorie, solo 16 Kcal per 100 grammi.
Inoltre il sedano è ricco anche in minerali e vitamine, tutte importantissime per il nostro benessere: i suoi steli contengono elevate quantità di potassio, fosforo, magnesio, calcio, vitamine C, E, K e alcune vitamine del gruppo B. Nelle foglie invece, sono presenti grandi quantitativi di vitamina A.

Infine, ma non meno importante, il sedano contiene la Leutolina, un antiossidante naturale che svolge un’azione protettiva per il cervello.

Ovviamente per sfruttare tutte le proprietà benefiche del sedano bisogna porre molta attenzione a come lo si cucina, ma anche a come lo si pulisce. Scopriamo assieme qualche suggerimento utile per pulire e cucinare il sedano.

LEGGI ANCHE: Come cucinare il porro e come cucinare le cime di rapa

Come pulire il sedano

Pulire il sedano è davvero semplice. Tutto quello che dovrete fare sarà seguire alcuni piccoli ed elementari step:

  1. Per prima cosa, private il sedano delle foglie con l’aiuto di un coltello;
  2. Praticate una piccola incisione verso il fondo del gambo e tirate via i filamenti;
  3. Continuate eliminando la parte più dura e legnosa del gambo;
  4. Infine lavate il sedano precedentemente mondato con acqua fredda;
  5. Scolate il sedano e lasciatelo asciugare.

Ora è pronto per essere mangiato crudo e fresco ma anche cucinato!…eccovi qualche ricetta che può esservi di ispirazione in cucina.

Sedano in padella – contorno

Sedano in PadellaIl modo più semplice per cucinare il sedano è probabilmente in padella. Mixandolo ad ingredienti differenti potrete preparare in poche semplici mosse tantissimi contorni, tutti diversi tra loro ma tutti ugualmente deliziosi!

Gli amanti del formaggio non possono assolutamente farsi sfuggire la squisita ricetta spadellata di sedano e parmigiano. Per un contorno di sole verdure invece, potete optare per il sedano al pomodoro, fresco e leggero, perfetto per la stagione estiva.

Se invece prediligete i sapori un po’ più esotici e agrodolci, allora dovete provare a cucinare i carciofi e sedano in padella.

Sedano al forno – contorno

sedano-al-forno-Un altro modo per preparare i vostri contorni a base di sedano, è quello che prevede la cottura in forno. Questo metodo è perfetto per chi ama i piatti gustosi ma leggeri, caratterizzati dalla gratinatura croccante in superficie.

Qualche esempio?

Per fare il pieno di proprietà detossinanti e diuretiche, preparate una squisita teglia di finocchi e sedano al forno.

Per un contorno decisamente più ricco e goloso, invece, potete optare per il sedano al forno con besciamella.

Infine, per un contorno leggero e 100% vegano eccovi la ricetta del sedano al forno…da leccarsi i baffi!

Pasta e sedano – primi

Pasta e sedanoInfine, perchè non utilizzare il sedano come condimento per la pasta? Basta solo un po’ di fantasia in cucina e il gioco è fatto!

Eccovi per esempio una squisita ricetta per preparare dei deliziosi spaghetti al sedano.

Se desiderate trovare un’alternativa leggera e fresca al classico sugo di pomodoro, allora la ricetta degli spaghetti con sedano e pomodoro è quello che fa per voi!

Per un primo più sfizioso, invece potete optare per un goloso piatto di pasta con sedano e gorgonzola…davvero buonissima!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche