Graffe fritte senza patate: ricetta golosa di origine napoletana

Come preparare le graffe fritte senza patate: delle soffici e invitanti ciambelline allo zucchero napoletane, che piacciono a grandi e piccini.

Stampa
graffe fritte senza patate

Graffe fritte senza patate: ricetta golosa di origine napoletana


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 20 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

Le graffe fritte senza patate sono una golosa variante delle classiche graffe napoletane, la cui ricetta originale prevede l’aggiunta delle patate lesse all’impasto. Soffici e gustose, aromatizzate con vaniglia, limone e arancia: queste irresistibili ciambelline sono perfette da servire nelle occasioni speciali, ma potete gustarle anche a colazione in alternativa ai cornetti.


Ingredienti

  • 250 g di farina 00;
  • 250 g di farina Manitoba;
  • 150 ml di latte;
  • 60 g di zucchero semolato;
  • 60 g di burro morbido;
  • 15 g di lievito di birra fresco;
  • 2 cucchiai di rum;
  • 2 uova medie;
  • 5 g di sale fino;
  • la scorza di mezzo limone;
  • la scorza di mezza arancia;
  • 1 bustina di vanillina.

Istruzioni

  1. Setacciate entrambe le farine nella boule di una planetaria e unite anche lo zucchero semolato e il latte tiepido, in cui avrete disciolto il lievito di birra fresco.
  2. Aggiungete anche le uova e iniziate a impastare gli ingredienti con il gancio a foglia a velocità media. Unite anche il rum, il sale, la vanillina e la scorza grattugiata di entrambi gli agrumi.
  3. Non appena l’impasto inizia a diventare elastico e a staccarsi dalle pareti, incorporate il burro morbido tagliato a cubetti e proseguite a impastare con il gancio a spirale.
  4. Trasferite l’impasto all’interno di una ciotola pulita, copritelo con della pellicola e lasciatelo lievitare per almeno 2 ore, fino al raddoppio del volume.
  5. A lievitazione ultimata, suddividete l’impasto in porzioni uguali da 60-70 g di create le graffe a forma di ciambella. Adagiatele sopra una teglia, copritele con un panno e lasciatele lievitare per ulteriori 30 minuti.
  6. Terminata la seconda lievitazione, friggete le graffe senza patate in abbondante olio di arachidi caldo e scolatele non appena appaiono dorate. Guarnitele con zucchero semolato o zucchero a velo.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ciambelline al mosto: deliziosi dolcetti da preparare in autunno

Polpettone al forno: ricetta classica, semplice e ricca di gusto

Leggi anche
Contents.media