Idee per conservare lo zenzero: 3 modi semplici ed efficaci

Idee per conservare la radice di zenzero: una guida con tanti consigli semplici ed efficaci per mantenere lo zenzero fresco e aromatico a lungo.

Lo zenzero è una radice dalle rinomate proprietà benefiche, conosciuto e apprezzato fin dai tempi più antichi: i Romani lo utilizzavano per aromatizzare il sale e le salse, mentre i Greci lo consumavano come digestivo e antidoto alla nausea e al mal di stomaco.

Ancora oggi, lo zenzero rimane uno dei rimedi naturali più diffusi e viene utilizzato (spesso in unione a limone e curcuma) per preparare infusi e tisane dalle proprietà carminative e antinfiammatorie, che contrastano la cattiva digestione e i malanni stagionali, come raffreddore e mal di gola. Insomma, una radice di zenzero fresco non dovrebbe mai mancare in casa, specialmente durante l’autunno e l’inverno. Come conservarlo per mantenerlo fresco a lungo? Ecco alcune idee e consigli semplici ed efficaci.

Conservare lo zenzero in frigorifero

Durante in mesi freddi, la radice di zenzero fresco può essere conservata a temperatura ambiente fino a 2-3 giorni. Se desiderate conservarla più a lungo, specialmente dopo averla tagliata, vi consigliamo di riporla in frigorifero, preferibilmente all’interno di un sacchetto per alimenti a chiusura ermetica. La radice integra in frigo si mantiene fresca diverse settimane, mentre se decidete di sbucciarla e tagliarla a fettine, potete conservarla fino 7-10 giorni.

Come congelare lo zenzero

Se congelato, lo zenzero dura diversi mesi: è la soluzione ideale lo utilizzate di rado o volete farne scorta. Per praticità, vi consigliamo di congelare lo zenzero già sbucciato e tagliato a fettine. Potete riporlo sia all’interno degli appositi sacchetti, sia all’interno di un barattolino a chiusura ermetica. In alternativa, potete congelarlo grattugiato, così da poterlo aggiungere facilmente ai vostri piatti preferiti in fase di cottura.

Altre idee semplici e sfiziose

Se avete tanto zenzero a disposizione, potete utilizzarlo per preparare delle conserve o delle caramelle da regalare a Natale o da conservare a lungo nella vostra dispensa. Provate la composta di pere e zenzero e lo zenzero candito, ottimo da aggiungere anche a torte e dolci lievitati.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Bruschette con zucca e formaggio: ricetta sfiziosa e autunnale

Muffin vegani con mele e cannella: ricetta leggera e speziata

Leggi anche
Contentsads.com