Msemen: la ricetta originale delle crespelle sfogliate marocchine

La ricetta originale del msemen marocchino, una specialità araba simile a un pane di semola sfogliato, ottimo da gustare in versione sia dolce che salata.

Stampa
msamen ricetta originale

Msemen: la ricetta originale delle crespelle sfogliate marocchine


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 45 minuti
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Tempo totale: 1 ora
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

Il msemen è una specialità tipica della cucina marocchina, che viene preparata con ingredienti molto semplici: semola rimacinata, acqua e un pizzico di sale, a cui si aggiunge del burro per sfogliare l’impasto e un filo d’olio per la cottura. I msemen sono molto simili a delle crespelle sfogliate, ma possono essere consumate anche in alternativa al pane: non contengono lievito e sono deliziosi da abbinare ad ingredienti sia dolci che salati. Scoprite come prepararli secondo la ricetta originale!


Ingredienti

  • 250 g di semola rimacinata di grano duro;
  • 130 g di acqua;
  • 1 pizzico di sale fino;
  • q.b. burro fuso;
  • q.b. olio extravergine d’oliva.

Istruzioni

  1. Impastate la semola rimacinata con l’acqua tiepida e un pizzico di sale, fino a ottenete un panetto molto elastico, morbido e omogeneo.
  2. Dividete l’impasto in palline, oliatele in superficie, copritele con un canovaccio e lasciatele riposare a temperatura ambiente per 30 minuti circa.
  3. Trascorso indicato stendete ciascuna pallina sopra una spianatoia infarinata con della semola, aiutandovi esclusivamente con le mani oliate, senza utilizzare il matterello.
  4. Ottenuto un rettangolo molto sottile, spennellatelo con del burro fuso aiutandovi con un pennellino e create delle pieghe a libro: ripiegate i lati verso il centro, così da ottenere un quadrato.
  5. Spennellate i msemen in superficie con altro burro e lasciateli riposare per 20 minuti circa, dopodiché stendeteli ulteriormente con le mani per renderli più sottili.
  6. Procedete alla cottura in padella, sulla superficie già calda e oleata: cuocete i msemen da entrambi i lati, fin quando non appaiono dorati. Vi consigliamo di servirli ancora caldi o tiepidi.

Note

Provate anche i panini all’anice marocchini e le tradizionali uova alla marocchina.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tiramisù al cocco e crema di nocciole senza uova: dessert cremoso

Fusilli cilentani con pomodorini e cacioricotta: semplici e saporiti

Leggi anche
Contents.media