Frittelle del Luna Park con Bimby senza glutine: ricetta

Le frittelle del luna park sono dei dolci fritti ricoperti di zucchero dalla forma tondeggiante e appiattita che ricorda un disco volante.
Sono così conosciute, in quanto vengono solitamente vendute ai chioschi del luna park. Il loro sapore è così irresistibile da far venire l’acquolina in bocca a grandi e piccini.
Sebbene la ricetta originale prevede l’utilizzo della farina 00, è possibile prepararle con il Bimby e senza glutine.

Un impasto privo di quest’ultimo ingrediente risulta decisamente più leggero, digeribile e può essere tollerato proprio da tutti. La ricetta è talmente facile da poter essere realizzata ogni volta che si desidera, senza dover necessariamente attendere l’arrivo delle giostre o di una festa in piazza.

Ingredienti

  • 250 grammi di preparato per dolci in polvere senza glutine
  • 30 grammi di zucchero bianco semolato
  • 50 grammi di burro
  • 130 ml di latte
  • 20 grammi di lievito di birra fresco
  • la scorza grattuggiata di un limone non trattato
  • una bustina di vanillina
  • mezzo cucchiaino di sale
  • olio di semi per friggere
  • zucchero semolato extra q.b.

Informazioni

Tempo di preparazione: 02.20
Tempo di cottura: 00.10
Tempo totale: 02.30
Adatto per diete: Senza glutine, con pochi Grassi

Preparazione

  1. Inserire all'interno del boccale del Bimby la buccia del limone con lo zucchero e tritare per dieci secondi selezionando la velocità 8.
  2. Unire al composto la vanillina, il burro, il latte, il lievito il sale e azionare l'elettrodomestico per 15 secondi alla velocità 6.
  3. Quando tutti questi ingredienti si sono ben amalgamati, aggiungere il preparato per dolci senza glutine prescelto e azionare la velocità Spiga per due minuti. Si deve ottenere un impasto dalla consistenza liscia e omogenea.
  4. Rimuovere l'impasto ormai pronto dal Bimby con l'aiuto dell'apposita spatola, formare un panetto, trasferirlo in una ciotola e coprire con un panno di cotone pulito.
  5. Lasciar lievitare fino al raddoppio del volume (sarà necessaria circa un'ora è mezza). Il luogo ideale per lasciar lievitare l'impasto è il forno spento con la luce accesa oppure un armadietto lontano da correnti d'aria. Quest'ultima è infatti la nemica numero uno della lievitazione.
  6. Riprendere l'impasto, dividerlo in cinque pezzi uguali e formare delle palline.
  7. Disporre le palline su una teglia rivestita con carta da forno, coprirle con un panno e rimettere a lievitare per un'altra mezz'ora.
  8. Dopo la seconda lievitazione, prendere le palline e appiattirle con le mani, cercando di rendere più sottile il centro rispetto ai bordi. Il diametro ideale dei dischetti è di venti centimetri.
  9. Scaldare abbondante olio di semi in una larga padella dai bordi alti e al raggiungimento della giusta temperatura (si può usare un termometro per fritture) immergere una frittella per volta, evitando di far bruciare la superficie e di far sì che assuma un bel colore dorato
  10. Scolare le frittelle su carta assorbente, passarle nello zucchero semolato distribuito su un largo piatto o vassoio e servire.

Conservazione

Al fine di apprezzarne meglio il gusto, si consiglia di consumare le frittelle del luna park Bimby senza glutine subito dopo la cottura, diversamente perderebbero consistenza. È possibile congelarle prima della seconda lievitazione, per poi far raggiungere loro la temperatura ambiente, sottoporle a seconda lievitazione e friggerle.

Frittelle del luna park con Bimby: varianti

Le frittelle del luna park Bimby senza glutine sono buonissime sia da sole, sia arricchite con cioccolato fuso, crema di nocciole oppure spolverizzate con un mix a base di zucchero semolato e cannella. Si sconsiglia però di utilizzare lo zucchero a velo, in quanto, se mischiato con l'olio, creerebbe delle antiestetiche chiazze bianche sulla superficie dei dolci.
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media