Notizie.it logo

Paccheri fritti ripieni con ricotta e mortadella: come prepararli

Paccheri fritti ripieni con ricotta e mortadella

Siete alla ricerca di un antipasto che lasci a bocca aperta i vostri ospiti? Provate i paccheri fritti ripieni con ricotta e mortadella, una prelibatezza che potete servire con successo durante una cena in famiglia, un pranzo domenicale o un piacevole aperitivo in compagnia. La ricetta è di una semplicità disarmante e gli ingredienti di cui avrete bisogno si contano sulle dita di una mano, tralasciando l’impanatura. I paccheri sono un formato di pasta campano che ben si accompagna ai ricchi condimenti dal profumo mediterraneo, ma siamo certi che in questa variante ancora non li avete provati. Se così è, dovete assolutamente rimediare: leggete subito tutte le indicazioni per prepararli!

Ingredienti

  • 8 paccheri
  • 250 g di ricotta vaccina
  • 200 g di mortadella
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • q.b. farina 00
  • q.b. pangrattato
  • q.b. olio di arachidi
  • q.b. sale e pepe

Informazioni

Porzioni: 4
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:10
Tempo di cottura: 00:20
Tempo totale: 00:30

Preparazione

  1. Fate sgocciolare la ricotta vaccina all'interno di un colino, dopodiché trasferitela nel boccale di un mixer e frullatela per alcuni secondi insieme alla mortadella, al parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e pepe.
  2. Lessate in abbondante acqua bollente salata i paccheri, in modo tale che siano cotti al dente, scolateli e lasciateli intiepidire alcuni minuti. Farciteli con la crema densa di ricotta e mortadella, preferibilmente utilizzando una sac à poche.
  3. Passate i paccheri farciti nella farina 00, dopodiché bagnateli nelle uova sbattute e impanateli in modo omogeneo con il pangrattato.
  4. Scaldate abbondante olio di arachidi all'interno di un wok, misurate che la temperatura raggiunga i 175° e friggete i paccheri fin quando non risultano perfettamente dorati in superficie.
  5. Poneteli a sgocciolare sopra dei fogli di carta paglia per alcuni minuti e serviteli ancora caldi come antipasto o finger food durante un aperitivo.
Potete arricchire il ripieno dei paccheri aggiungendo alla crema anche un po' di prezzemolo grattugiato o erba cipollina fresca. Per rendere questo sfizioso antipasto adatto anche a chi è celiaco, potete utilizzare farina di riso e sostituire il pangrattato classico con farina di mais tostato, appositamente indicata per impanature senza glutine. Paccheri fritti ripieni con ricotta e mortadella
© Riproduzione riservata
Leggi anche
Antipasti, Ricette