Pastrami: ricetta originale romena

Il pastrami è una ricetta tipica della cultura romena, preparato con carni come manzo, maiale oppure montone. Esistono altre ricette che si avvicinano, in qualche modo. Il pastrami è estremamente simile al prosciutto oppure ad un carpaccio. Infatti, viene il più delle volte servito con un paio di fette di pane. Fatte le dovute premesse, passiamo alla ricetta per preparare un pastrami squisito e degno della più classica tradizione culinaria rumena.

Ingredienti

  • 1 kg di manzo
  • 3 spicchi di aglio
  • 50 gr di pepe nero
  • 10 gr di semi di coriandolo
  • 20 gr di fiori di garofalo
  • 20 gr di semi di senape
  • un pizzico di sale

Informazioni

Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:40
Tempo di cottura: 03:00
Tempo totale: 03:40

Preparazione

  1. La ricetta classica della tradizione romena per la preparazione del pastrami prevede ben quattro fasi differenti, da seguire con molta attenzione.
  2. La prima fase deve riguardare la preparazione della salamoia. Ciò che devi fare è prendere il pepe ed i semi di coriandolo e senape, metterli in padella e scaldarli per qualche minuto.
  3. Bada bene a non consumare tutti i semi di coriandolo ed il pepe nero, perché ti serviranno anche nella terza fase. A questo punto devi lavorarli fino a quando non saranno completamente ridotti in polvere. Fatto questo, aggiungi il sale ed i chiodi di garofalo.
  4. Ora è il momento di passare alla seconda fase che consiste nel mettere in pentola acqua, i tre spicchi di aglio ed il resto degli ingredienti, manzo compreso.
  5. La bollitura deve durare in media ben tre ore. Trascorsi i 180 minuti dovrai avvolgere il manzo all'interno di un foglio di carta stagnola e farlo riposare per otto ore in un luogo asciutto.
  6. La terza fase consiste nel condire il manzo. Per farlo, usa il pepe ed i semi di coriandolo per cospargerli attorno al pezzo di manzo. Quest'ultimo, adesso, va nuovamente avvolto all'interno della carta stagnola.
  7. Non limitarti ad un solo strato di carta ma creane almeno quattro. Ora devi mettere in forno il manzo e farlo cuocere per altre tre ore. Ricorda che il forno deve essere già abbastanza caldo ed assestarsi ad una temperature di 180°.
  8. Al termine della cottura in forno avvolgi ancora una volta il manzo in nuovi strati di carta stagnola e fallo riposare per un'ora e mezza fuori dal frigo.
  9. Quando si sarà raffreddato per bene, la fase di riposo deve continuare per altre cinque ore all'interno del frigo.

Pastrami ricetta rumena: suggerimenti

Come già anticipato, la ricetta classica del pastrami non richiede particolari abilità culinarie ma tanta pazienza e molto tempo. Se vuoi velocizzare il procedimento di preparazione sappi che esiste in commercio un tipo di carne nota come Corned Beef, già trattata in salamoia. In questo modo puoi saltare la prima fase. Tuttavia la Corned Beef è molto diffusa soprattutto negli Stati Uniti e nel nostro Paese è meno diffusa. pastrami ricetta rumena pastrami ricetta rumena
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media