Polpette di baccalà e patate al forno: ricetta con Bimby

Potete proporle come antipasto o servirle come secondo piatto insieme a un leggero contorno: le polpette di baccalà e patate sono talmente stuzzicanti che ogni occasione è buona per prepararle. È risaputo che il baccalà sia un ottimo ingrediente con cui creare delle sfiziose frittelline, basti pensare ai tradizionali ciabbottelli abruzzesi, una specialità tipica della festività pasquali e natalizie che piace a grandi e piccini. La ricetta che vi presentiamo ha un doppio vantaggio: si prepara con il Bimby e si cuoce al forno, per cui risulta semplice, leggera e ugualmente appetitosa.

Ingredienti

  • 250 g di baccalà ammollato
  • 400 g patate a pasta bianca
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo medio
  • q.b. prezzemolo tritato
  • q.b. pangrattato
  • q.b. olio extravergine d'oliva
  • q.b. sale pepe

Informazioni

Porzioni: 6
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:20
Tempo di cottura: 00:50
Tempo totale: 01:10

Preparazione

  1. Lavate accuratamente le patate, sbucciatele e tagliatele a dadini. Riponetele nel cestello del Bimby e riempite il boccale con abbondante acqua. Aggiungete un pizzico di sale, chiudete con il coperchio e inserite il misurino.
  2. Cuocete le patate a temperatura Varoma per 25 minuti a velocità 1, dopodiché verificate che siano abbastanza morbide da sfaldarsi e rimuovete il cestello. Svuotate il boccale dall'acqua e al suo interno versate il baccalà.
  3. Frullate il pesce per 5 secondi a velocità 5, dopodiché unite le patate e avviate nuovamente le lame per 5 secondi, in modo tale da ottenere un composto omogeneo. A questo unite il prezzemolo tritato, il parmigiano e un uovo.
  4. Aggiungete un pizzico di sale e pepe nero a piacere, unite due cucchiai di pangrattato e amalgamate l'impasto per 25 secondi a velocità 4. Al termine, create delle piccole polpette leggermente appiattite, passatele nel pangrattato e adagiatele sopra una leccarda foderata con carta da forno.
  5. Cuocetele per circa 25 minuti nel forno ventilato e preriscaldato a 180°. Per garantire una doratura uniforme vi consigliamo di girarle a metà cottura. Una volta pronte, sfornatele e servitele ancora calde.
Questa ricetta può essere preparata anche senza glutine, sostituendo il pangrattato nell'impasto con 1-2 cucchiai di farina di riso. Per impanare vi consigliamo di utilizzare la farina di mais tostato o, se preferite, del pangrattato per celiaci. Se cercate un'alternativa per insaporire le polpette senza aggiungere parmigiano, provate con una manciata di olive nere denocciolate e un cucchiaino di capperi, da frullare insieme al baccalà. Polpette di baccalà e patate al forno bimby
Scritto da Angelica Mocco
Leggi anche
Contents.media