Risotto con champagne e provola affumicata: cremoso e gustoso

Il risotto con champagne e provola affumicata è una valida alternativa che mette tutti d’accordo. Il gusto è molto delicato e per niente pesante, per questo è un piatto perfetto se si vuole fare bella figura senza scegliere tra carne o pesce.

Ingredienti

  • 1 cipolla di tipo scalogno
  • olio extravergine di oliva
  • 600 gr di riso tipo chicchi grandi
  • 2 cipolle
  • 750 ml di champagne (sostituibile con prosecco o spumante)
  • 300 gr di provola affumicata
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • 1 carota
  • 1 sedano
  • 1 patata

Informazioni

Porzioni: 8
Costo: Basso
Tempo di preparazione: 00:20
Tempo di cottura: 00:20
Tempo totale: 00:40

Preparazione

  1. La prima cosa dare fare per la preparazione è tagliare la provola in piccoli pezzi. A questo punto metterla in un colino e lasciarla spurgare dal latte in eccesso che rischia altrimenti di compromettere il piatto.
  2. Intanto preparare il brodo vegetale. Per farlo occorrono un pentolone di acqua, le cipolle tagliate a metà, la carota sbucciata, il sedano tritato a pezzetti, sale, e la patata grande intera.
  3. Il brodo deve cuocersi per diverso tempo così da acquisire molto sapore quindi se non si ha molto tempo a disposizione è meglio acquistarlo già fatto.
  4. Per preparare il risotto occorre come prima cosa tagliare la cipolla finemente.
  5. In una pentola capiente e larga versare 5 cucchiai di olio di oliva, poi la cipolla e lasciare soffriggere a fuoco medio.
  6. Versare il riso, stendendolo in modo da non sovrapporlo. Questo deve tostare per almeno cinque minuti, solo dopo è possibile aggiungere poco alla volta il brodo. Proprio questo serve a conferire sapore al risotto, morbidezza ed eviterà che si attacchi alla padella.
  7. Dopo i primi cucchiai di brodo è l’ora di versare lo champagne poco alla volta. Per una cottura ottimale bisogna girare sempre il riso e pazientare, non alzare la fiamma per terminare prima la cottura.
  8. Alternare sempre brodo e champagne in questo senso fino al raggiungimento quasi totale della cottura.
  9. Solo alla fine mescolare con la provola, il sale e una spolverata di pepe. Lasciare che la provola si sciolga e vada ad amalgamare bene il riso.
  10. Dopo venti minuti il piatto sarà pronto e saporito. Servire caldo guarnendo con foglie di prezzemolo.

Consigli

Il piatto è delizioso, il problema è che il risotto deve essere seguito passo passo e quindi può risultare complicato. L'ideale quindi è iniziare la preparazione del riso prima e lasciarlo a metà cottura, così da completare gli ultimi minuti prima di mettersi a tavola. In questo modo non si rischia di scuocere il riso. Tuttavia si presenta un ottimo piatto caldo a tavola che farà felici veramente tutti. Chi non ha tempo di mettere la provola a colare può aiutarsi mettendola a tocchetti in una carta da cucina, questa prenderà tutto il latte in eccesso. Un consiglio quando la acquistate, specificate che si tratta di un prodotto destinato alla cottura e non al consumo diretto, in questo modo vi verrà data una provola già più dura che terrà meglio in fase di cottura e non rilascerà troppo latte sovrastando il sapore del brodo e dello champagne.  
Scritto da Sabrina Rossi
Leggi anche
Contents.media