Risotto melograno e noci: ricetta e segreti per prepararlo

Il risotto è uno dei piatti per eccellenza, più versatili e grazie ai quali si può dare libero sfogo alla fantasia. Si può preparare il classico risotto alla milanese, lo si può cucinare con gli asparagi, i funghi, con zucca e salsiccia, con asiago e speck e in tantissimi altri modi. Oggi però vogliamo proporre una ricetta raffinata, leggera e con pochi grassi, perfetta anche per i vegetariani: il risotto melograno e noci.

Risotto melograno e noci: consigli

Iniziamo dalla scelta del tipo di riso dal quale dipende la cremosità del risotto stesso. Serve un tipo di riso in grado di rilasciare la giusta quantità di amido e tra le varietà più adatte rientrano:

  • Arborio;
  • Baldo;
  • Cernaroli;
  • Maratelli.

La pentola per cuocerlo deve essere di rame, acciaio o alluminio e con pareti mediamente alte. La tostatura è uno dei punti chiave nella preparazione di un buon risotto, ciò che fa la differenza tra un risotto e riso bollito. Può essere fatta a secco oppure con l’aggiunta di olio o burro: ciò che è importante è scaldare bene i chicchi prima di sfumare con il brodo.

Tra gli ultimi accorgimenti va ricordato di utilizzare un brodo di qualità che va sempre mantenuto e aggiunto caldo al riso, in modo da ricoprirlo completamente e avendo cura di mescolarlo spesso. Uno degli errori più ricorrenti è quello di utilizzare il brodo freddo, bloccando così continuamente la cottura. Il risotto va poi servito caldo, dopo averlo fatto riposare per qualche minuto.

Ingredienti

  • 3 tazzine di caffè di riso per risotti
  • 1 melagrana di piccole dimensioni
  • 1 cipolla bianca
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 8/10 noci
  • burro e grana padano q.b. per mantecare
  • sale e pepe q.b
  • olio extravergine di oliva q.b.

Informazioni

Tempo di preparazione: 00:10
Tempo di cottura: 00:03
Tempo totale: 00:13

Preparazione

  1. Sgranate la melagrana e mettete da parte i chicchi. Allo stesso modo, sgusciate le noci utilizzando uno schiaccianoci e tritate i gherigli.
  2. Eliminate le estremità della cipolla, togliete la buccia e tagliatela a piccoli cubetti.
  3. In una pentola sufficientemente alta e antiaderente soffriggete la cipolla con un po' di olio extravergine di oliva, tostate il riso e sfumate con del vino bianco.
  4. Procedete adesso con la cottura del riso aggiungendo gradualmente il brodo vegetale precedentemente preparato avendo cura di mescolare frequentemente. Se non si ha il tempo di preparare il brodo vegetale, è sufficiente sciogliere un cubetto di dado vegetale in un litro di acqua calda.
  5. A metà cottura aggiungete più della metà dei chicchi di melagrana e le noci tritate. Aggiustate di sale e pepe.
  6. A cottura ultimata mantecate con un po' di burro e grana. Prima di impiattare, lasciate riposare il risotto per qualche minuto. I restanti chicchi di melagrana infine utilizzateli per guarnire i piatti.

Risotto melograno e noci: proprietà

La melagrana è ricca di sostanze antiossidanti naturali, previene l'invecchiamento cellulare nonché le malattie degenerative vascolari e cardiache. Infine è anche un importante antitumorale in quanto inibisce il cancro al seno e quello intestinale. Le noci, dal canto loro, sono delle ottime alleate per chi soffre di ipertensione, riducono la vulnerabilità allo stress e sono ricche di omega-3 e omega-6. Insomma, questo risotto melograno e noci, oltre ad essere gustoso, offre una serie di benefici anche alla salute. Prima però di vedere gli ingredienti e la preparazione di questo piatto, scopriamo i trucchi per un risotto perfetto. risotto al melograno
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media