Soutè di cozze e vongole al pomodoro: antipasto di mare

Come preparare il soutè di cozze e vongole al pomodoro, un antipasto o secondo a base di pesce molto sfizioso.

Stampa
soutè di cozze e vongole al pomodoro

Soutè di cozze e vongole al pomodoro: antipasto di mare


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 30 minuti
  • Difficoltà: Semplice

Descrizione

Il soutè di cozze e vongole al pomodoro può essere servito sia come antipasto, sia come secondo. Questo piatto gustoso di mare è perfetto per accompagnare o introdurre un pranzo a base di pesce. La ricetta è piuttosto semplice ed è molto amata sia da grandi che da piccini.


Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 1 kg di cozze;
  • 1 kg di v0ongole
  • 3 spicchi di aglio;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Pepe q.b.;
  • 100 gr di pomodorini ciliegino;
  • Prezzemolo da tritare.

Istruzioni

  1. Iniziate con la pulizia dei molluschi. Per pulire le cozze mettete i frutti di mare in una bacinella capiente, quindi sciacquateli bene sotto l’acqua fresca corrente. Con un movimento energico staccate manualmente la barbetta, o bisso, che fuoriesce dalle valve. Sempre sotto l’acqua sfregate energicamente le cozze, utilizzando una paglietta d’acciaio, per eliminare ogni impurità.
  2. Per pulire le vongole, invece, lavate sotto acqua corrente e verificate, battendole una ad una su un tagliere, che non via sia della sabbia al loro interno.
  3. Tagliate, poi, i pomodorini a spicchi e tritate il prezzemolo. Dopo aver pulito i molluschi, fateli aprire mettendo in una pentola le cozze e poi le vongole. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco vivo per far aprire le valve.
  4. Non appena tutti i molluschi si saranno aperti, separate le cozze e le vongole dal liquido di cottura con l’aiuto di un colino a maglie fitte. Tenete da parte il liquido di cottura. In un tegame versate l’olio e spremete tre spicchi d’aglio.
  5. Fate soffriggere qualche istante e aggiungete i pomodorini tagliati in precedenza, fateli rosolare 1-2 minuti a fuoco dolce e poi versate il liquido di cottura dei molluschi che avete messo da parte. Durante la cottura insaporite con del pepe macinato.
  6. Infine, aggiungete le cozze e le vongole e fatele insaporire brevemente con il sughetto. Unite anche il prezzemolo tritato e spegnete il fuoco, quindi servite la sautè di cozze e vongole ben calda, eventualmente accompagnata da fette di pane abbrustolite.

Note

Si consiglia di consumare il sautè di cozze e vongole appena pronto, ben caldo. Si può conservare in frigorifero per 1 giorno al massimo, in un contenitore ermetico. I molluschi puliti, si possono conservare crudi in una ciotola piena d’acqua fredda e in frigorifero per 12 ore.

Da provare anche le cozze ripiene di tonno e le cozze alla sorrentina.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pasta alla carrettiera alla palermitana: ricetta facile e saporita

Insalata di carote, rape e lupini: un contorno vivace e proteico

Leggi anche
Contents.media