Notizie.it logo

Trofie al pesto di pistacchio al forno: primo sostanzioso

trofie al pesto di pistacchio al forno

Trofie al pesto di pistacchio al forno: una prelibatezza che unisce tradizione e novità.

Stampa
trofie al pesto di pistacchio al forno

Trofie al pesto di pistacchio al forno: primo sostanzioso


  • Tempo di prep.: 00:30
  • Tempo di cottura: 00:20
  • Tempo totale: 00:50
  • Prodotto: media

Descrizione

Le trofie al pesto di pistacchio sono un primo piatto alternativo e semplice da realizzare. Particolarmente apprezzato sarà il gusto: un mix di sapori originale e sfizioso.

Le tradizionali trofie, tipica pasta dalla forma allungata ed elicoidale, e il classico pesto sono due alimenti caratterizzanti della cultura culinaria ligure. Conosciuti ormai in tutto il mondo e inimitabili, soprattutto per quanto riguarda il pesto che deve il suo sapore particolare e originale alla qualità del basilico coltivato in queste terre assolate e ventilate.

Ma cosa succede se la tradizione vuole modernizzarsi e creare un nuovo connubio costituito dalle trofie insaporite con pesto di pistacchi e non più di basilico? Succede che ne nasce un piatto moderno ma altrettanto allettante. Unisce il sapore caratteristico delle trofie fresche al gusto aromatico del pistacchio, meglio ancora se provenienti da Bronte, la cittadina siciliana conosciuta ormai in tutto il mondo per la qualità legata alla produzione di questo frutto.


Scale

Ingredienti

  • 360 gr di trofie fresche
  • 80 gr di pistacchi sgusciati e non salati
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 100 gr di pecorino romano grattugiato

Istruzioni

  1. Mentre l’acqua per la pasta è sul fuoco, accendiamo anche il forno e lasciamolo riscaldare ad una temperatura di 180°.
  2. Possiamo preparare il pesto prendendo il bicchiere del frullatore ad immersione e mettendo al suo interno i pistacchi, abbondante olio extra vergine di oliva, sale, pepe e il pecorino.
  3. Cominciamo a frullare delicatamente e se il composto risulta troppo denso allora aggiungiamo un paio di cucchiai di acqua di cottura delle trofie.
  4. Dobbiamo ottenere un pesto troppo compatto, ma nemmeno troppo liquido, una via di mezzo che ci consenta di condire tutta la pasta e, allo stesso tempo, che non la faccia diventare troppo secca quando terminerà la cottura in forno.
  5. Terminata la preparazione del pesto di pistacchi, assicuriamoci sempre che tutti i suoi ingredienti siano ben amalgamati assaggiandolo e, successivamente, disponiamolo all’interno di una ciotola in cui andremo a rovesciare anche le trofie cotte al dente e scolate.
  6. Mescoliamo per bene fino a far insaporire la pasta con il suo pesto e versiamo il tutto all’interno di una pirofila sul cui fondo avremo precedentemente posizionato qualche ciuffetto di burro.
  7. Terminiamo la preparazione spolverando sulla superficie della pasta una manciata di pecorino e inforniamo nel forno portato a temperatura per almeno 10 minuti.
  8. Trascorso questo tempo, se vogliamo che si formi una deliziosa crosticina, mettiamo il forno in modalità grill per 3/4 minuti e le nostre trofie al pesto di pistacchio al forno saranno pronte per essere portate a tavola e deliziare anche i palati più esigenti.

Note

Il pesto di pistacchio è facilmente reperibile in commercio già da qualche tempo. Prepararlo autonomamente a casa è molto facile, considerando soprattutto che in questo modo si ha la certezza di ottenere un risultato fresco e genuino.

Per chi volesse realizzarne una variante ancora più saporita e goduriosa, è possibile aggiungere al condimento anche della pancetta affumicata a dadini e stemperare il pesto con un paio di cucchiai di besciamella e acqua di cottura della pasta. In questo modo il risultato finale sarà molto simile ad una classica e ricca pasta al forno tipica dei pranzi domenicali o festivi.

trofie al pesto di pistacchio al forno

  • Categoria: primi piatti
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche