Conchiglioni ripieni al forno con ragù e besciamella: la ricetta

I conchiglioni ripieni al forno con ragù e besciamella sono il primo perfetto per chi vuole organizzare un pranzo in compagnia. Si tratta di un piatto gustoso e sostanzioso. Saporita e ricca, questa portata è completa: composta da pasta, carne e condimento.

La preparazione, inoltre, è abbastanza agevole e lo rende il piatto perfetto per le occasioni speciali di chi non ha molto tempo da trascorrere ai fornelli.

Ingredienti

  • 500 gr di carne macinata di bovino
  • 250 gr di carne macinata di maiale
  • 300 gr di passata di pomodoro
  • una carota
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • una costa di sedano
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • una cipolla
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 2-3 litri d'acqua
  • sale e pepe q.b.
  • 500 gr di conchiglioni
  • 150 gr di parmigiano
  • 500 ml di latte intero bollente
  • 50 gr di burro
  • 3 cucchiai di farina
  • sale, pepe e noce moscata q.b.

Informazioni

Porzioni: 4
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:20
Tempo di cottura: 00:20
Tempo totale: 00:40

Preparazione

  1. La prima operazione da fare per preparare i conchiglioni ripieni al forno con ragù e besciamella è preparare il ripieno.
  2. Dopo aver tagliato in piccoli pezzi cipolla, sedano e carota, si dovranno soffriggere le verdure in casseruola con tre cucchiai di olio extravergine d'oliva a fiamma bassa.
  3. Dopo qualche minuto si dovrà aggiungere la carne e lasciarla rosolare, sempre a fiamma bassa, per circa cinque minuti prima di sfumare con il vino bianco e lasciar evaporare.
  4. A questo punto si dovrà aggiungere la passata di pomodoro, insieme a un litro di acqua. Il sugo dovrà cuocere a fiamma dolce per circa un'ora e mezza.
  5. Dopo sarà necessario aggiungere un altro litro d'acqua, che dovrà accompagnare la cottura per un'ulteriore ora e mezza, sempre a fiamma bassa.
  6. Un ragù che si rispetti, infatti, richiede almeno tre ore di cottura, al termine delle quali avrà un aspetto morbido e asciutto. Al termine della cottura si dovrà insaporire il sugo con sale e pepe quanto basta.
  7. Nel frattempo si potrà cuocere la pasta in acqua bollente, avendo cura di togliere i conchiglioni dal fuoco un po' prima del tempo di cottura indicato sulla confezione. Una volta scolati, andranno stesi su un canovaccio puliti e lasciati ad asciugarsi.
  8. A questo punto si può procedere alla preparazione della besciamella: basterà far sciogliere il burro in una casseruola a fuoco lento e, a poco a poco, mescolando con un cucchiaio di legno, aggiungere la farina.
  9. Quando i due ingredienti si saranno amalgamati e il composto avrà assunto un colore marroncino, si dovrà unire a poco a poco il latte bollente, sbattendo con una frusta per ottenere una crema senza grumi.
  10. A questo punto occorrerà solo aggiustare di sale e aggiungere un pizzico di noce moscata.
  11. La besciamella dovrà essere ora unita al ragù precedentemente preparato, avendo cura di tenere da parte qualche cucchiaio che servirà a completare il piatto prima di infornarlo.
  12. Al composto dovrà essere unito anche una parte del parmigiano e, mescolando, sarà necessario amalgamare il tutto.
  13. A questo punto si può procedere alla composizione del piatto. Prima di tutto si dovrà foderare il fondo di una pirofila con la besciamella tenuta da parte.
  14. Poi, posizionare i conchiglioni uno accanto all'altro dopo averli riempiti uno per uno. Dopo aver spolverato la teglia col restante parmigiano, si potrà infornare per circa 15-20 minuti a 180°.

Conchiglioni ripieni con ragù e besciamella: consigli

I conchiglioni ripieni al forno con ragù e besciamella possono essere conservati in frigorifero per qualche giorno, nel caso in cui avanzassero dopo il pranzo. Anche il ragù, se le quantità dovessero essere eccessive, può essere sistemato in un vasetto di vetro, stipato in frigo e utilizzato nei giorni successivi. Conchiglioni ripieni al forno con ragù e besciamella la ricetta
Scritto da Sabrina Rossi
Leggi anche
Contents.media