Pakora: ricetta delle frittelle tipiche della cucina indiana

La ricetta tradizionale indiana della pakora: deliziose frittelle di verdure con pastella di farina di ceci, ottime da gustare come finger food.

Stampa
pakora ricetta frittelle

Pakora: ricetta delle frittelle tipiche della cucina indiana


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 30 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Senza glutine

Descrizione

La pakora è una tradizionale ricetta tipica della cucina indiana: sfiziose frittelle vegetariane preparate con verdure a piacere, spezie e una cremosa pastella di farina di ceci. Sono ottime da gustare come finger food durante l’aperitivo o proporre come antipasto con un chutney di cipolle rosse, peperoni e mele.


Ingredienti

Per la pastella:

  • 200 g di farina di ceci;
  • 400 ml di acqua frizzante;
  • 1 pizzico di peperoncino in polvere;
  • 1 pizzico di coriandolo in polvere;
  • 1 pizzico di garam masala (opzionale);
  • q.b. sale e pepe.

Per le frittelle:

  • 1 patata media;
  • 1 carota;
  • 1 cipolla rossa;
  • q.b. olio di arachidi per friggere.

Istruzioni

  1. Preparate la pastella emulsionando all’interno di una ciotola la farina di ceci con l’acqua frizzante e le spezie, così da ottenere un composto fluido e senza grumi.
  2. Lavate le verdure e tagliatele a fettine sottili, dopodiché immergetele nella pastella di ceci e friggetele in abbondante olio di arachidi fin quando non appaiono dorate e croccanti.
  3. Se preferite, potete preparare la pakora grattugiando tutte le verdure e amalgamandole con la farina di ceci e acqua quanto basta a ottenere un impasto morbido e denso: in questo caso, potete aiutarvi con due cucchiai per creare le frittelline e tuffarle direttamente nell’olio caldo.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mangiare sano con Ambrosiae.com: dalla colazione agli snack

Riso selvatico con lenticchie: ricetta vegana, leggera e genuina

Leggi anche
Contents.media