Pasta per babà: ricetta classica della cucina napoletana

La ricetta originale della pasta per babà, un grande classico della pasticceria napoletana ideale da preparare e servire nei giorni di festa.

Stampa
pasta per babà ricetta

Pasta per babà: ricetta classica della cucina napoletana


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo totale: 1 ora
  • Difficoltà: Media

Descrizione

Il babà è un dolce simbolo della cucina partenopea, tra i più conosciuti e amati in Italia e nel Mondo. Di origini francesi ma napoletano di adozione, il babà al rum è un dessert elaborato e goloso, spesso guarnito con ciuffi di panna montata. Ideale da servire nelle grandi occasioni e nei giorni di festa, così soffice e delizioso che è impossibile resistergli. Leggete la nostra ricetta e scoprite come preparare la pasta per babà in casa.


Ingredienti

  • 300 g di farina Manitoba;
  • 100 g di burro morbido;
  • 20 g di zucchero semolato;
  • 5 uova medie;
  • 15 g di acqua tiepida;
  • 15 g di lievito di birra fresco;
  • un pizzico di sale.

Istruzioni

  1. Preparate all’interno di una ciotola il lievitino, sciogliendo il lievito di birra sbriciolato nell’acqua tiepida e aggiungendo anche 5 g di zucchero semolato e 15 g di farina 00;
  2. Miscelate tutti gli ingredienti, coprite la ciotola con un velo di pellicola e lasciate riposare il lievitino per circa un’ora in un luogo tiepido: ideale il forno spento con la luce accesa.
  3. Trascorso il tempo indicato, setacciate la farina e raccoglietela all’interno della boule di una planetaria, insieme al restante zucchero semolato. Unite il lievitino e iniziate a lavorare l’impasto a velocità media.
  4. Incorporate una ad una le uova a temperatura ambiente, attendendo che vengano assorbite completamente dall’impasto, dopodiché unite anche un pizzico di sale e il burro morbido a cubetti.
  5. Dopo 30 minuti di lavorazione, l’impasto dovrà apparire omogeneo, elastico e ben incordato alla frusta. Dategli la forma di un panetto e riponetelo all’interno di una capiente ciotola.
  6. Copritelo con un velo di pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa 6 ore in un luogo tiepido, fin quando non sarà raddoppiato di volume.
  7. Al termine della lievitazione, sgonfiatelo e lavoratelo con le mani sopra una spianatoia infarinata, creando diverse pieghe verso il centro.
  8. La pasta per babà è pronta: potete procedere alla cottura creando una torta babà o creando dei piccoli babà a forma di fungo, utilizzando gli appositi stampini. Prima di servirli, non dimenticate di inzupparli nella bagna al rum!

Note

Se amate i dolci tipici della cucina napoletana, vi consigliamo di provare anche i roccocò morbidi, i susamielli e il migliaccio.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Salsiccia all’uva bianca e nera: secondo piatto sfizioso

Polacca aversana: ricetta originale del tipico dolce campano

Leggi anche
Contents.media