Alici alla livornese: ricetta originale

Come suggerisce il nome, le alici alla livornese, sono una ricetta originale della città di Livorno. Si tratta di una città sul mare a cui è legata una profonda tradizione culinaria soprattutto per ricette a base di pesce. Le alici alla livornese sono un piatto servito sia come antipasto che come secondo, dipende molto dalle proprie esigenze.

Prepararle è piuttosto semplice e non dispendioso. Infatti, le alici alla livornese sono una ricetta originale delle famiglie meno abbienti ed è composto da pochi ingredienti semplici. Oggi le alici alla livornese sono a tutti gli effetti uno dei principali piatti della città toscana.

L’ingrediente fondamentale sono ovviamente le alici, che devono essere freschissime e di qualità eccelsa. Le alici alla livornese sono un piatto della tradizione, dalle origini umili, consumato nel passato accompagnato da pane toscano (magari fatto in casa) col quale fare la classica scarpetta per assaporare il sugo.

Ingredienti

  • un chilo di alici freschissime e di ottima qualità
  • 200/300 gr di polpa di pomodoro
  • aglio
  • prezzemolo
  • olio extra-vergine d'oliva
  • sale e pepe

Informazioni

Preparazione

  1. Come prima cosa occorre pulire le alici eliminando la testa, la coda e la lisca.
  2. Questa operazione deve essere fatta piuttosto delicatamente per non rischiare di distruggere le carni, in alternativa si può richiedere direttamente al venditore di effettuare questo passaggio.
  3. Terminata la pulitura delle alici si può iniziare a far soffriggere l'aglio con l'olio extra-vergine d'oliva. Quando sarà imbiondito si può aggiungere la polpa di pomodoro da condire con pepe e sale.
  4. Le alici vanno aggiunge al sugo in un secondo momento, a circa 5 minuti dall'inizio della cottura del pomodoro.
  5. I pesci devono essere disposti in padella con cura per evitare di romperli, quindi si procede a cuocere il piatto con fuoco molto basso per un quarto d'ora.
  6. Durante la cottura bisogna muovere di tanto in tanto la padella per evitare di far attaccare le alici al fondo. Mentre è opportuno evitare di mescolare con forchette o altri utensili per evitare di rompere le alici.
  7. Una volta terminata la cottura si termina il piatto con foglioline di prezzemolo e si serve ben caldo.

Alici alla livornese ricetta originale: varianti

Per capire se le alici che si stanno per acquistare siano veramente fresche basta controllare che abbiano un corpo ben sodo e che l'occhio appaia di colore nero e dall'aspetto vivo. L'odore non deve essere forte né troppo accentuato. Alcune varianti di questo piatto prevedono l'aggiunta di qualche ingrediente nel sugo, come per esempio delle spezie particolari oppure altre ricette propongono pinoli e frutta secca. Altre varianti prevedono una marinatura veloce delle alici in un'emulsione di aglio, olio, prezzemolo e pepe per insaporirle ulteriormente prima di unirle al sugo. Ovviamente le varianti che si possono sperimentare sono infinite, anche se l'ideale è provare come prima volta la ricetta originale prima di procedere a modificarla con eventuali ulteriori ingredienti o lavorazioni. Per quanto riguarda l'accompagnamento del piatto, le alici alla livornese si sposano alla perfezione con un vino bianco secco mediterraneo, anche se molti amano gustarle abbinando vini più frizzanti e vivaci. Infine non bisogna dimenticare mai il pane, rigorosamente senza sale, per poter assaporare al meglio il sugo che completa e caratterizza il piatto. alici alla livornese ricetta originale
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media