Bignè ai funghi porcini: ricetta e accorgimenti

I bignè sono da sempre parecchio rinomati e versatili. Possono essere farciti sia in maniera dolce che salata. I bignè ai funghi porcini, quindi, sono una ricetta semplice ma molto originale. Possono essere preparati per un antipasto o un aperitivo con amici.

Questi piccoli bignè danno quel tocco in più anche ad un pranzo quotidiano. Sorprendono davvero tutti quanti senza far mancare il gusto o l’appetito: riuscendo a saziare, ma non troppo .

Ingredienti

  • Funghi champignon
  • Bignè
  • 40 gr di farina di tipo integrale
  • sale e pepe q.b.
  • olio extra vergine d'oliva
  • aglio q.b.
  • burro (una noce)
  • 30 gr di parmiggiano reggiano in polvere

Informazioni

Porzioni: 6

Preparazione

  1. Per primo step iniziamo col lavare i funghi già affettati, facendogli fare la cottura in una padella antiaderente insieme ad un po' d'olio extra vergine d'oliva e aglio e mescolare di tanto in tanto fino a completa evaporazione dell'acqua presente in essi.
  2. Una volta che l'acqua sarà quasi del tutto evaporata, condite con sale a vostro gradimento e sminuzzate con un coltello, adagiandoli poi in una ciotola.
  3. Adesso vi occorrerà procedere alla preparazione per la besciamella in modo da avere la farcia per riempire i bignè. Per la farcia occorrerà versare in un pentolino la noce di burro insieme alla farina e cominciare ad unire con un mestolo.
  4. Non appena sarà un po' amalgamato, versate il latte e fate cuocere a fuoco non troppo basso fino al momento in cui non sarà tutto un po' più condensato.
  5. A cottura ultimata, aggiungere prezzemolo e funghi tritati e parmigiano reggiano preparati precedentemente fino ad avere una crema bella e saporita, aggiustando di tanto in tanto se vi sembra che manchi un po' di sapidità, in base al vostro gusto personale .
  6. A questo punto tagliare in orizzontale i bignè e farcirli avendo poi cura di chiuderli con la parte superiore precedentemente tagliata.
  7. Adesso che i bignè saranno farciti, potete disporli su un piatto da portata o vassoio e portarli in tavola , facendoli gustare ai vostri ospiti.

Bignè ai funghi porcini: suggerimenti

Per far in modo da non imbrattare tutto durante la farcitura per i bignè, potete optare per un lavoro più pulito e delicato. Prendete una sac à poche (di plastica o tessuto lavabile) e mettete, con l'aiuto di una spatola o cucchiaio, la farcia al suo interno e dopo procedete alla farcitura dei bignè. Questo non solo serve ad un lavoro più pulito ma anche ad un risultato più omogeneo nella farcia . Per quanto riguarda la presentazione dei vostri bignè in tavola, potete guarnire il vostro piatto con differenti ingredienti; come un po' di prezzemolo o del coriandolo in modo da avere una grafica d'effetto. Tutto sta a vostro gusto e palato soprattutto. Se non gradite qualche ingrediente o spezia potete anche ometterlo o sostituirlo. Questi bignè sono davvero belli da servire in qualsiasi occasione e non richiedono troppo tempo di cottura o conservazione. Meglio se li si fa riposare un po' in frigo prima di servirli a tavola in modo da farli diventare un po' più croccanti e non farli ammorbidire. Ricordo inoltre che, se volete i bignè potete farli in casa vostra in modo da avere tutto il più genuino possibile e senza doverli comprare già belli e pronti. In questo modo potete godervi la bontà di un sapore casalingo ed il più naturale possibile con ingredienti solo ed esclusivamente salutari. Senza aggiunte di ingredienti dannosi come conservanti e simili. bignè ai funghi porcini
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media