Crema salata al Philadelphia: la ricetta e come utilizzarla

Crema salata al philadelphia: un aperitivo facile e gustoso da preparare in appena 10 minuti. Se siete alla ricerca di un antipasto veloce e delizioso da proporre ai vostri ospiti, la crema salata al philadelphia è un’ottima idea: semplice da realizzare, economica e dai mille usi, è un intingolo sfizioso d’estate come d’inverno. Con la crema salata al philadelphia potete farcire crostini, tartine e vol au vent da servire come appetizer oppure utilizzarla come ripieno per bignè salati. La philadelphia, poi, si presta a tanti abbinamenti: potrete arricchire la vostra crema salata con tonno, erbe, prosciutto, pomodori, olive o pesto e renderla ancora più saporita. E’ una ricetta salva cena che non richiede l’uso dei fornelli e che piace praticamente a tutti: pochi passaggi e il piatto sarà pronto. Vediamo insieme come preparare la crema salata al philadelphia.

Ingredienti

  • 1 confezione di philadelphia
  • una confezione di panna liquida da cucina
  • olio
  • sale
  • pepe

Informazioni

Costo: Basso
Tempo di preparazione: 00:10
Tempo di cottura: 00:00
Tempo totale: 00:10

Preparazione

  1. Basta unire la philadelphia alla panna e lavorare un po' il composto fino a che non appare sufficientemente amalgamato.
  2. Aggiungete la panna a filo, per le quantità andate a occhio: bastano pochi millilitri per rendere la crema morbida e setosa.
  3. Lavoratela con una spatola in silicone per evitare i grumi, aggiustate di sale e pepe e conservate in un luogo asciutto, non in frigorifero ma a temperatura ambiente.
  4. La vostra crema salata al philadelphia è già pronta: ora vediamo che ingredienti abbinarci per arricchirla e alcune ricette facili per valorizzarla.

Crema salata al Philadelphia: come utilizzarla

Questa crema semplicissima e sfiziosa, può essere utilizzata in moltissimi modi diversi. Arricchirà le vostre pietanze dando un tocco in più.

Mousse di crema salata al philadelphia e tonno

Partendo dalla nostra crema salata al philadelphia, possiamo realizzare una mousse con del tonno da servire su crostini per un ricco aperitivo. Basterà aggiungere il tonno alla crema al philadelphia già preparata in precedenza: stavolta per ottenere un composto liscio e morbido, utilizziamo il mixer. Aggiungiamo il tonno alla crema salata al philadelphia, completiamo con un giro d'olio extravergine, sale e pepe: basta un minuto a velocità media. Tostiamo i crostini al forno, arricchendoli con un giro d'olio, una strofinata di aglio e un pizzico di rosmarino. A questo punto spalmiamo la mousse sui crostini e serviamo l'aperitivo in accompagnamento con delle bollicine. Potete sostituire il tonno con il salmone. crostini philadelphia e pesce

Tartine con crema al philadelphia, olive e pomodori

Un'altra idea salvacena è la crema salata al philadelphia, olive e pomodori, da servire su tartine oppure per farcire bignè salati e vol au vent. E' un piatto molto fresco, poco calorico, da preparare in cinque minuti, può essere servito come aperitivo o come cena leggera. Basta spalmare la nostra crema salata al philadelphia su un crostino e completare, a piacimento, con olive nere e pomodori secchi. Potete giocare con questa ricetta in tanti modi diversi: aggiungere la rucola, il prosciutto, un cucchiaino di pesto a seconda del vostro gusto, i commensali gradiranno sicuramente. crostini philadelphia e pomodori

Polenta con crema salata al philadelphia

L'ultima ricetta che vi proponiamo sono i triangoli di polenta su un letto di crema salata al philadelphia, un antipasto ricco e molto gradevole. Per realizzarlo servono 100 grammi di polenta veloce, a cottura rapida e un mazzetto di erba cipollina. Preparate la polenta cuocendo la miscela in aggiunta a del latte, una volta cotta lasciatela raffreddare. A questo punto, quando la polenta è fredda, datele una forma aiutandovi con un coppapasta: meglio se triangolare o a cerchio, sarà più semplice da mangiare. Utilizzate la polenta come se fosse una bruschetta di pane e spalmateci sopra la crema salata al philadelphia, completate aggiungendo un pizzico di pepe e l'erba cipollina tritata finemente. polenta e philadelphia
Entire Digital Publishing - Learn to read again.