Formaggio di anacardi fermentato: la ricetta per prepararlo in casa

I formaggi freschi sono un ingrediente versatile e saporito, che consente in pochi minuti di preparare e condire innumerevoli pietanze, dagli antipasti ai primi piatti. Eppure non tutti possono consumarli: chi soffre di una forte intolleranza al lattosio deve necessariamente rinunciarci, così come chi ha scelto di seguire un’alimentazione vegana. Fortunatamente esistono delle alternative, altrettanto saporite e stuzzicanti, che consentono di sostituire egregiamente i classici latticini. Oggi vi spieghiamo come preparare in casa il formaggio di anacardi fermentato, arricchito con lievito alimentare in scaglie. L’ingrediente fondamentale per la buona riuscita della ricetta è il rejuvelac, sostituibile con kefir d’acqua, una bevanda fermentata a base di grano o altri cereali (è possibile ottenerla anche con il riso, così da poter preparare un formaggio senza glutine).

Per preparare il rejuvelac versate una tazza di riso integrale all’interno di una brocca in vetro, aggiungete tre parti di acqua e coprite il contenitore con un panno. Lasciate fermentare i chicchi per 24 ore a temperatura ambiente, dopodiché scolateli, sciacquateli e coprite nuovamente la brocca con il panno (senza aggiungere acqua). Affinché il riso possa germogliare, è necessario sciacquarlo mattina e sera per i successivi 2 giorni, ricordandosi sempre di coprire il contenitore durante il riposo. Infine, non resta che aggiungere un litro di acqua e lasciare fermentare il rejuvelac per 3 giorni: al termine avrà assunto su sapore leggermente acidulo e frizzante.

Ingredienti

  • 300 g di anacardi
  • 50 g di rejuvelac
  • 4 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
  • 2 cucchiai di olio di cocco
  • q.b. sale fino

Informazioni

Porzioni: 4
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:30
Tempo di cottura: 00:00
Tempo totale: 00:30
Adatto per diete: Vegana

Preparazione

  1. Mettete in ammollo gli anacardi in acqua fredda per un'intera notte, dopodiché scolateli e frullateli con un cucchiaino raso di sale, l'olio di cocco allo stato liquido e il rejuvelac per alcuni secondi, fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo.
  2. Versate la crema di anacardi all'interno di un capiente barattolo in vetro sterilizzato,chiudetelo ermeticamente con il rispettivo coperchio e lasciate fermentare il formaggio per circa 48-72 ore, in base al grado di acidità che preferite.
  3. Terminata la fermentazione, unite al formaggio il lievito alimentare in scaglie, mescolatelo accuratamente e travasatelo all'interno di un'apposita fuscella per ricotta o un'altro stampo a vostra disposizione. Fatto questo, riponetelo in frigorifero per 1-2 giorni.
  4. Trascorso il tempo indicato, il formaggio di anacardi dovrebbe risultare solido al punto giusto per poter essere rovesciato sopra un piattino e servito come un classico formaggio spalmabile.
Il formaggio di anacardi fermentato può essere arricchito e insaporito a piacere con erbe aromatiche e spezie. Potete aggiungere aglio e cipolla granulari, erba cipollina essiccata e tritata, ma anche noce moscata e pepe nero. Ricordate di incorporare questi ingredienti al termine della fermentazione, insieme al lievito di birra. È importante che l'olio di cocco al momento dell'utilizzo sia liquido: se così non fosse, a causa di una temperatura troppo bassa, potete scioglierlo a bagnomaria o al microonde per pochi secondi. Formaggio di anacardi fermentato ricetta
Scritto da Angelica Mocco
Contents.media