Mandarini ripieni di salmone: un antipasto mediterraneo

I mandarini ripieni di salmone sono un antipasto facile e veloce da preparare, che deve la sua bontà al sapore fresco e delicato dei suoi ingredienti. Un accostamento dal profumo mediterraneo, che ricorda l’insalata di finocchi siciliana e ripropone in un formato originale tutta l’eleganza della tartare. Per un risultato eccellente vi consigliamo di scegliere un filetto di salmone norvegese freschissimo e fare particolare attenzione alla composizione del piatto. Potete servirli sia durante una cena speciale, come apertura di un menù a base di pesce, sia in occasione di un aperitivo o un buffet. Vediamo subito gli ingredienti che occorrono e come procedere.

Ingredienti

  • 6 mandarini di media grandezza
  • 150 g di salmone freschissimo
  • 1 cuore di finocchio
  • q.b. erba cipollina
  • q.b. olio extravergine d'oliva
  • q.b. sale e pepe

Informazioni

Porzioni: 6
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:10
Tempo di cottura: 00:00
Tempo totale: 00:10
Adatto per diete: Senza glutine

Preparazione

  1. Lavate accuratamente i mandarini sotto l'acqua corrente, asciugateli e con un coltello tagliate la calotta superiore. Tenetela da parte per decorare e con un cucchiaino svuotate i frutti dalla loro polpa.
  2. Pelate gli spicchi, eliminate eventuali semi e tagliate la polpa a dadini piccoli. Fatto questo, procedete tagliando a cubetti il filetto di salmone, precedentemente privato della pelle, sciacquato e asciugato.
  3. Sminuzzate anche i finocchi e amalgamateli all'interno di una ciotola con la tartare di salmone, i mandarini, olio extravergine d'oliva, sale e pepe.
  4. Farcite i mandarini vuoti con il ripieno appena preparato, copriteli con le rispettive calotte e serviteli subito.
Affinché i mandarini svuotati mantengano intatta la loro forma, nonostante l'umidità del ripieno, consigliamo di riporli in freezer per almeno 30 minuti: il freddo aiuterà a mantenerli rigidi, fino al momento di servirli. In alternativa ai mandarini, potete utilizzare anche le clementine, che hanno il vantaggio di non contenere semi. Mandarini ripieni di salmone
Scritto da Angelica Mocco
Contents.media