Ravioli in brodo per Natale: un primo dal sapore tradizionale

Il 24 e 25 dicembre è tradizione servire un primo piatto di pasta ripiena in brodo, a cui segue il bollito misto accompagnato da tante deliziose salse e contorni. Se a Natale non volere rinunciare ai ravioli in brodo di manzo, seguite la nostra ricetta e non sbaglierete: ingredienti genuini e una lenta preparazione, per ottenere un grande classico dal sapore indimenticabile.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 6 uova + 1 tuorlo per spennellare
  • 150 g di parmigiano grattugiato
  • 1 kg di polpa di manzo
  • 1 gambo di sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 4 l di acqua
  • q.b. sale e pepe

Informazioni

Porzioni: 4
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 01:00
Tempo di cottura: 03:00
Tempo totale: 04:00

Preparazione

  1. Preparate il brodo di carne mettendo sul fondo di una capiente pentola la carne di manzo tagliata a pezzi di medie dimensioni, le verdure, un mazzetto di prezzemolo e alcuni grani di pepe nero.
  2. Aggiungete l'acqua fredda e lasciate cuocere il brodo a fuoco dolce per circa 3 ore, ricordandovi di schiumarlo in tanto in tanto. Al termine della cottura, filtratelo attraverso un colino a maglie sottili e tenetelo al caldo.
  3. Tritate finemente la metà della carne lessa e mescolatela insieme alla purea delle carote schiacciate con una forchetta. Aggiungete anche due uova sbattute e il parmigiano grattugiato, in modo tale da ottenere un impasto consistente e omogeneo.
  4. Preparate la pasta fresca per i ravioli impastando sopra una spianatoia la farina con 3 uova a temperatura ambiente. Lasciate riposare l'impasto coperto con un canovaccio per circa 30 minuti, dopodiché stendete la sfoglia utilizzando un tirapasta: deve avere uno spessore di circa 3 mm.
  5. Tagliate i bordi della sfoglia con un coltello a lama liscia per ottenere un rettangolo perfetto e distribuite una piccola noce di ripieno a intervalli di 3 cm, solamente su una metà della sfoglia. Mentre procedete, per evitare che la pasta di asciughi, spennellate i bordi con il tuorlo di un uovo sbattuto.
  6. Ripiegate a metà la sfoglia e con i polpastrelli pressate i bordi attorno al ripieno. Ritagliate i ravioli con una rondella a lama dentellata e poggiateli sopra un canovaccio spolverato con della farina. Non appena sono tutti pronti, non vi resta che cuocerli nel brodo di carne bollente per il tempo necessario.
Per rendere il brodo di carne ancor più saporito e aromatico, aggiungete delle ossa per bollito e una piccola gallinella privata della pelle. Se volete preparare i ravioli in brodo senza carne, optate per il classico ripieno di magro (ricotta, spinaci e menta) e cuoceteli nel brodo vegetale a base di  cipolla, carote, sedano, pomodori e patate. Ravioli in brodo per natale
Scritto da Angelica Mocco
Leggi anche
Contents.media