Spaghetti alici, noci e pangrattato: primo semplice e appetitoso

In cerca di ricette mordi e fuggi da preparare in 10 minuti contati? Cronometro alla mano, provate i nostri spaghetti con alici, noci e pangrattato: un gioco di consistenze, sapori e profumi che delizia il palato e non delude le aspettative. Sono semplici e buonissimi, nutrienti e adatti a ogni occasione, dal pranzo in solitaria a una piacevole cena in compagnia di parenti o amici. Non potete che provarli almeno una volta, ma vi assicuriamo che non potrete più farne a meno.

Ingredienti

  • 320 g di spaghetti
  • 100 g di pangrattato
  • 50 g di noci sgusciate
  • 8 filetti di alici sott'olio
  • 3 spicchi d'aglio
  • q.b. olio extravergine d'oliva
  • q.b. prezzemolo fresco
  • q.b. sale e pepe

Informazioni

Preparazione

  1. Portate a ebollizione l'acqua per la pasta, salatela e cuocete al dente gli spaghetti per il tempo indicato sulla confezione. Mescolateli di tanto in tanto affinché non si attacchino tra loro.
  2. Intanto versate un filo d'olio sul fondo di una padella capiente e soffriggete per alcuni minuti gli spicchi d'aglio interi e i filetti di alici ben sgocciolati dall'olio di conservazione.
  3. Rimuovete gli spicchi d'aglio e aggiungete alcuni cucchiai di acqua di cottura della pasta, affinché le acciughe si sciolgano completamente.
  4. Contemporaneamente tostate il pangrattato in una padella separata, con due cucchiai di olio extravergine d'oliva, fin quando non appare ben dorato. Mescolatelo spesso affinché non si bruci.
  5. Non appena gli spaghetti sono cotti, scolateli e versateli nella padella contenente le acciughe. Amalgamateli al condimento e aggiungete anche una spruzzata di prezzemolo fresco, pepe nero macinato e i gherigli di noci tritati grossolanamente.
  6. Infine, non vi resta che guarnire questo delizioso primo piatto con il pangrattato tostato, distribuito in modo omogeneo. Portate subito in tavola gli spaghetti e gustateli ancora caldi.
Se siete celiaci, potete utilizzare degli spaghetti senza glutine e sostituire il pangrattato con farina di mais tostato. Per dare al piatto un gusto ancora più intenso e vivace, sfumate le alici con un bicchierino di vino bianco secco e lasciate evaporare completamente l'alcol. È una ricetta che potete rivisitare in diversi modi, utilizzando mandorle, pistacchi o anacardi al posto delle noci: la buona riuscita è sempre garantita!
Entire Digital Publishing - Learn to read again.