Tomino in crosta di pasta sfoglia: ricetta

Il tomino in crosta di pasta sfoglia si tratta di uno degli antipasti o dei secondi piatti più amati ed apprezzati da tutti gli italiani e non solo. Immancabile alle classiche grigliate tra amici all’aria aperta, è un elemento di grande spicco e molto apprezzato in un antipasto o aperitivo speciale.

Oppure un secondo completo per un pranzo di festa: il tomino diventa un’ottima soluzione davvero in tantissime circostanze e numerose ricette diverse. Scopriamo i segreti per preparare e gustare un fantastico tomino in crosta di pasta sfoglia.

Ingredienti

  • tomini stagionati
  • rotolo grande di pasta sfoglia
  • speck, prosciutto cotto o crudo
  • oppure zucchine, melanzane, radicchio rosso o altre verdure
  • origano e timo
  • sesamo e pepe nero
  • latte o tuorli d'uovo

Informazioni

Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:20
Tempo di cottura: 00:15
Tempo totale: 00:35

Preparazione

  1. La ricetta è veramente molto semplice e alla portata di qualsiasi chef o aspirante tale. Una volta srotolata la pasta sfoglia si dovrà procedere a tagliarla in porzioni più o meno di uguali dimensioni in cui si andranno ad inserire i tomini.
  2. Triangoli o brioches, quadrati o fagotti, anche la forma è totalmente a libera scelta dello chef che potrà anche sbizzarrirsi in forme più stravaganti e particolari.
  3. Prima di chiudere la pasta sfoglia su se stessa, magari con anche un simpatico bordo decorato, occorrerà condire con le spezie prescelte l'interno del fagotto così creato.
  4. Una volta condito e richiuso il tomino si procederà spennellando la superficie della pasta sfoglia esterna con il latte o in alternativa il tuorlo d'uovo.
  5. Questo procedimento garantirà la caratteristica doratura del fagottino caldo.
  6. Qualora non fossero a disposizione né il latte né il tuorlo d'uovo, si può ricorrere per spennellare la parte esterna del fagotto all'utilizzo dell'acqua che renderà però più morbida e meno croccante la sfoglia.
  7. Una seconda spolverata di aromi precederà la cottura in forno statico a 180° per circa 10-15 minuti.

Tomino in crosta di pasta sfoglia: consigli

Il tomino in crosta di sfoglia è un piatto che predilige un servizio caldo, appena sfornato. In questa maniera si presenterà ai commensali un fagottino croccante e fumante con un morbido cuore filante di formaggio. Ideale è servirli accompagnati da miele millefiori o marmellata di frutta o di cipolle rosse. Qualora, invece, si voglia consumarlo successivamente basta conservarlo in frigorifero per al massimo 24 ore e scaldarlo prima della consumazione. Dunque ecco alcuni facili consigli per la realizzazione di un piatto sfizioso e veloce che regalerà alla tavola un mix di allegria e rusticità sempre molto apprezzata. Tomino in crosta di pasta sfoglia
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media