Waffle salati: ricetta light e consigli

Uno dei classici della colazione è rappresentato dai waffle dolci. Ma una variante molto interessante è quella dei waffle salati che li rende perfetti da poter essere consumati in diverse occasioni.

Sono un pasto molto più leggero rispetto alla versione classica. Tutto ciò ottenuto grazie ad un particolare metodo di cottura con una specifica piastra che dona a questi il caratteristico aspetto a quadratini. Scopriamo qualche curiosità sui waffle salati e cosa occorre per prepararli.

Ingredienti

  • 200 grammi di zucchine
  • 1 uovo
  • 100 grammi di farina 00
  • 150 ml di latte
  • 30 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 20 grammi di olio evo
  • 5 grammi di lievito di birra fresco
  • sale e pepe

Informazioni

Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:25
Tempo di cottura: 00:10
Tempo totale: 00:35

Preparazione

  1. La preparazione inizia dalle zucchine che devono essere private delle estremità, pulite accuratamente e grattugiate finemente.
  2. Prendiamo il tuorlo dell'uovo, aggiungiamo l'olio, il latte, il formaggio, sale e pepe e amalgamiamo bene tutti questi ingredienti.
  3. Aggiungiamo quindi la farina e il lievito mescolando fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.
  4. A parte montiamo a neve ferma l'albume dell'uovo e quindi aggiungiamolo a questo composto; infine incorporiamo le zucchine grattugiate fino ad ottenere un composto compatto ed omogeneo.
  5. Prendiamo a questo punto la piastra necessaria per la preparazione dei waffle e con un pennello ungiamola con un poco di olio di semi di girasole e facciamola scaldare bene; prendiamo circa 70 grammi del composto realizzato in precedenza.
  6. Mettiamolo nella piastra e chiudiamola, portando a cottura fino a quando il waffle non risulterà cotto e dorato su entrambi i lati.
  7. Ripetiamo quindi l'operazione, con la restante parte dell'impasto in modo da realizzare circa 8 waffle, anche se il numero di questi dipenderà sia dalla loro grandezza che dalla forma della piastra.
  8. Di queste in commercio ne esistono diversi modelli, alcuni dei quali permettono di cuocere contemporaneamente due waffle in modo da rendere più veloce la cottura.
  9. Una volta pronti i waffle salati light possono essere consumati singolarmente oppure accompagnati da formaggi leggeri o da salumi in base ai propri gusti. Sono perfetti da poter essere serviti anche come antipasto.

Waffle salati ricetta light: consigli

Il punto forte di questo piatto è dato dalla semplicità nella preparazione che permette quindi di realizzarli anche da coloro che non hanno molta dimestichezza con i fornelli. Ma la caratteristica sicuramente più importanti è dato dal contenuto calorico. In quanto è lo stesso di una rosetta di circa 70 grammi per cui possono essere utilizzati in sostituzione di un panino quando si segue una dieta. Possono essere poi accompagnati con gli ingredienti previsti dalla dieta o sostituirli in base ai propri gusti, Si può abbinare qualche fetta di bresaola magra in modo da riuscire a tenere sotto controllo le calorie. Ma alcune varianti dei waffle salati prevedono anche l'aggiunta di patate o di zucchine, in modo da riuscire a consumare un pranzo leggero senza alcun pericolo per la linea. Waffle salati ricetta light
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media