Salmone affumicato: come condirlo in modo semplice e sfizioso

Come trasformare il salmone affumicato in un antipasto gourmet: i nostri consigli su come condirlo per esaltarne il gusto e renderlo sfizioso e invitante.

Il salmone affumicato è un ingrediente incredibilmente versatile, con il quale è possibile preparare un’ampia varietà di piatti, dai più semplici come l’insalata di salmone affumicato, ai più stuzzicanti, come i crostini, i vol au vent e la millefoglie con patate, ideali da servire come antipasto o finger food.

Conservare in frigorifero una confezione di salmone affumicato è sempre una buona idea: anche se avete solamente pochi minuti a disposizione, sarete certi di riuscire ugualmente a portare in tavola qualcosa di buono che difficilmente deluderà le aspettative. Il salmone affumicato tagliato a fette sottili viene spesso utilizzato come condimento per la pasta, i risotti e tanti altri piatti, ma nulla vieta di servirlo a fette come antipasto: vi basterà condirlo con qualche ingrediente sfizioso che ne esalti il sapore e accompagnarlo con del pane o delle bruschette.

Ecco qualche idea fresca e stuzzicante da cui potete trarre spunto.

Come condire il salmone affumicato

Per trasformare il salmone affumicato in un raffinato antipasto è sufficiente marinarlo con qualche ingrediente saporito che ne esalti il sapore e il profumo.

Provate questi condimenti, semplici e freschissimi:

  • olio extravergine d’oliva, succo di limone ed erbe aromatiche;
  • salsa di soia, olio di semi, zenzero fresco grattugiato, semi di sesamo e cipollotto fresco;
  • succo d’arancia, scorza di lime ed erba cipollina fresca tritata;
  • olio extravergine d’oliva, succo di lime e pepe rosa in grani.

Vi consigliamo di distribuire la marinatura in modo uniforme aiutandovi con un pennello da cucina e lasciar riposare le fette di salmone affumicato in frigorifero per almeno 30 minuti, coperte con uno strato di pellicola trasparente.

Se volete provare qualcosa di più audace, seguite la ricetta del salmone marinato alla barbabietola tipico della cucina svedese: la ricetta originale prevede l’utilizzo del salmone fresco, ma potete tranquillamente sostituirlo con del salmone affumicato.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Metodi di conservazione della farina castagne: consigli utili

Trofie cacio e pepe: ricetta semplice e gustosa di Benedetta Rossi

Leggi anche
Contentsads.com