Torta Esterhazy: ricetta originale del classico dolce ungherese

Come preparare la classica e deliziosa torta Esterhazy ungherese: la ricetta originale con dacquoise alle nocciole, crema al burro e glassa al cioccolato.

Stampa
torta esterhazy ricetta originale

Torta Esterhazy: ricetta originale del classico dolce ungherese


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 40 minuti
  • Difficoltà: Media

Descrizione

La torta Esterhazy è un classico dolce di origine ungherese, ideale da preparare in vista di un’occasione speciale. Elegante, soffice e invitante: questo delizioso dessert è composto da più strati di dacquoise alla nocciole, uniti da una morbida e avvolgente crema al burro. Una vera delizia per occhi e palato, dal profumo irresistibile di nocciole e rum. Scoprite come prepararla seguendo la ricetta originale.


Ingredienti

Per la dacquoise:

  • 280 g di albume;
  • 150 g di farina di nocciole;
  • 200 g di zucchero a velo;
  • 40 g di farina 00;
  • 1 bustina di vanillina.

Per la crema:

Per la glassa:

  • 150 g di zucchero a velo;
  • 100 g di cioccolato fondente;
  • 2 albumi;
  • q.b. succo di limone.

Istruzioni

  1. Preparate la dacquoise seguendo la ricetta base della dacquoise alle mandorle. Una volta pronto l’impasto, create sopra dei fogli di carta da forno 5 dischi dal diametro di 24 cm, spessi 1 cm circa. Cuoceteli per circa 10 minuti a 180°, fino a completa doratura.
  2. Nel frattempo procedete con la preparazione della crema pasticcera al rum e, una volta pronta, incorporate subito il burro morbido tagliato a cubetti. Mescolate la crema con una frusta, copritela con della pellicola e lasciatela raffreddare.
  3. Preparate la glassa per decorare la torta, montando gli albumi con lo zucchero a velo e qualche goccia di succo di limone. Tenetela da parte e fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente.
  4. Create la torta Esterhazy: spalmate su ogni disco di dacquoise alle nocciole uno strato omogeneo di crema al burro e sovrapponeteli. Potete aiutarvi con uno stampo a cerniera per ottenere un risultato preciso.
  5. Decorate l’ultimo strato con la glassa allo zucchero e create dei dischi concentrici con il cioccolato fondente fuso, aiutandoci con una sac à poche. Infine, con l’aiuto di uno stecchino, date al cioccolato il caratteristico effetto ragnatela.

Note

Volete provare altre specialità tipiche della cucina ungherese? Vi proponiamo la ricetta originale dei trdlo, golosi cannoli farciti di crema pasticcera, e la ricetta del langos con formaggio e panna acida.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ragù di soia: ricetta vegana ideale per condire la pasta

Spaghetti di gelato: ricetta per una merenda estiva fresca e golosa

Leggi anche
Contents.media