Crostata primavera senza glutine: ricetta e decorazioni

La crostata primavera è un tipo di crostata pensata senza glutine con una base di noci pecan e confettura di frutta. Questa crostata nasce per sfruttare la frutta di stagione, ma noi possiamo utilizzarla per portare la primavera anche durante l’inverno.

Nonostante gli stravizi delle feste, con questa ricetta senza glutine potremo mantenerci leggeri, senza rinunciare al gusto. Inoltre, può essere un’ottima strategia per avvicinare i bambini più restii alla frutta.

Ingredienti

  • Farina Mix It schar 100g
  • Farina Mix C schar 100g
  • Noci pecan 70 g
  • Burro 100 g
  • Uova 1
  • Bacca di Vaniglia 1 (a scelta)
  • Zucchero di canna 95 g
  • Sale q.b.
  • Yogurt magro 350g
  • Succo di melagrana 50 ml
  • Succo di mirtilli 90 ml
  • Zucchero semolato 70g
  • Gelatina alimentare 15g

Informazioni

Costo: Basso
Tempo di preparazione: 00:15
Tempo di cottura: 00:25
Tempo totale: 00:40
Adatto per diete: Senza glutine

Preparazione

  1. Preparazione della pasta frolla: frullare in una ciotola (o se ne dispone nella planetaria di un robot da cucina) lo zucchero di canna e le noci fino ad ottenere una polvere molto sottile.
  2. In un secondo momento,in una ciotola con l'aiuto di un mixer unire le due farine insieme al burro, fatto a pezzetti fino ad ottenere un composto che abbia una consistenza simile a quella della sabbia.
  3. Aggiungere le uova, un pizzico di sale, la bacca di vaniglia se lo vorrete, e unite i due composti. Stendete questo composto con il mattarello, un buon metodo per aiutare questo procedimento è quello di inserire il composto tra due fogli di carta forno e stendere con il mattarello ben infarinato, mettete il composto a riposare per mezz'ora nel frigo.
  4. Prendete la tortiera e dopo avervi adagiato la carta forno, stendete bene l'impasto prestando attenzione ai bordi e infornate a forno statico pre-riscaldato a 175 gradi per 25 minuti.
  5. Mentre la frolla da noi creata sta cuocendo noi possiamo dedicarci al "ripieno" della nostra crostata primavera. Solitamente la crostata primavera viene fatta con mirtilli e melagrana ma ovviamente potrete variare facendola diventare una crostata di frutta, ad esempio aggiungendo fragole o kiwi. In questa ricetta parleremo della classica esecuzione.
  6. Preparazione della crema: mettete la gelatina a mollo nell'acqua, nel frattempo unite allo yogurt il succo di mirtillo e quello di melagrana, lasciandone un pò da parte per unirlo poi alla gelatina strizzata e ben scolata.
  7. Infine, unite anche la gelatina al composto fatto precedentemente con lo yogurt e stendetelo tutto sulla base di pasta frolla che ormai sarà cotta. Lasciate riposare il tutto nel frigo per 3 o 4 ore.

Crostata primavera senza glutine: decorazioni

Per decorare si possono utilizzare dei mirtilli o delle melagrane tagliate a metà. Altrimenti si possono aggiungere i succhi di altri frutti o frutti che vadano a contrasto: ad esempio, succo dolce e frutta aspra Per lo stile della decorazione potete scegliere di utilizzare uno stile più minimal. Decidendo, quindi, di decorare solo un lato della crostata: ad esempio decorazione viola e blu su un solo lato, magari alternando i mirtilli a dei fiori edibili. Potreste, inoltre, vedere la crema della crostata tutta bianca come una tela e avere una gran voglia di riempirla! Per inneggiare la primavera potreste prendere fiori edibili di vari colori, ad esempio gialli e viola, che sono tra loro contrastanti, così da ottenere un effetto che lascerà tutti a bocca aperta! Crostata primavera senza glutine
Entire Digital Publishing - Learn to read again.