Panettone di Natale fatto in casa veloce: come prepararlo

Il panettone di Natale è senza dubbio uno dei dolci più deliziosi da gustare durante le feste. Molti sono coloro che hanno voglia di dilettarsi con questa preparazione: ecco tutto quello che serve sapere per avere un buon panettone di Natale fatto in casa, in modo veloce.

Prima di procedere con i vari passaggi per realizzare un panettone di Natale fatto in casa, è bene ricordare quali sono gli ingredienti da utilizzare.

Ingredienti

  • 250 grammi di farina manitoba
  • 200 grammi di farina 00
  • 170 grammi di acqua tiepida
  • 5 grammi di lievito di birra, meglio se fresco
  • 80 grammi di burro
  • 2 uova
  • un tuorlo d'uovo
  • una bustina di vanillina
  • sale q.b.
  • 70 grammi di cioccolato in gocce
  • 80 grammi di zucchero

Informazioni

Preparazione

  1. La prima cosa che bisogna fare è mettere all'interno di una ciotola l'acqua tiepida assieme al lievito. In tal modo si formerà un composto che andrà coperto con un canovaccio. Il tempo di riposo di questo non deve andare oltre i 30 minuti: è bene che venga fatto riposare in maniera tale da ottimizzare il risultato.
  2. Dopo che sono passati i 30 minuti di riposo del composto di acqua e lievito, è bene procedere con l'aggiunta delle uova e del tuorlo. Senza dimenticare lo zucchero, unito alla vanillina in bustina e al burro messo a fondere.
  3. Usare un cucchiaio di legno per mescolare. Una volta fatto questo bisogna coprire con della pellicola e messo a lievitare.
  4. In un altro recipiente si può passare all'unione dei due tipi di farina: meglio aggiungerle poco alla volta così da evitare che si formino grumi. L'impasto inizialmente potrà apparire anche appiccicoso ma continuando a mescolare si potrà notare come la compattezza vada aumentando.
  5. Uno degli ultimi step per avere un panettone di Natale veloce fatto in casa prevede l'aggiunta delle gocce di cioccolata che vanno ben compattate con l'impasto.
  6. Per quel che concerne invece i tempi di lievitazione è bene ricordare una regola generale: il panettone infatti deve triplicare. Questo vuol dire, per fare qualche esempio, che usando 5 grammi di lievito l'impasto dovrà lievitare per 4-6 ore. Dunque nel caso si utilizzi solo un grammo di lievito basterà una notte intera per averlo così pronto la mattina seguente.
Un'ottima idea per avere un panettone di Natale fatto in casa a regola d'arte è quella di procedere con una seconda lievitazione. Nel momento in cui l'impasto sarà triplicato va fatto sgonfiare e lavorato su una apposita spianatoia precedentemente imburrata. cercando di prediligere comunque quelle a forma tondeggiante. In uno stampo da 700 grammi, specifico per il panettone, va inserito il panetto dell'impasto. In alternativa potrebbe andare bene anche una teglia adatta ai dolci purché sia da 24 centimetri. Ovviamente in tal caso è bene che venga usata della carta forno che dovranno fuoriuscire di almeno 5 centimetri rispetto allo stampo per via della triplicazione dell'impasto. A questo punto l'impasto va coperto e messo così a lievitare, ovvero attendere finché non sarà arrivato proprio al bordo di quello stampo in cui è inserito. Per quanto concerne i tempi, bisogna ricordare che dipende tutto dalla quantità di lievito precedentemente inserita. Nel momento in cui il panettone è pronto, esso va uniformemente spennellato con del tuorlo d'uovo. Una soluzione alternativa potrebbe essere quella di aggiungere sulla parte esterna una noce di burro non troppo grande assieme a qualche goccia di cioccolato. Si può così mettere in forno per un tempo di 60 minuti e bisogna attendere che il panettone abbia un aspetto bruno. Meglio verificare regolarmente durante la cottura per evitare che possa bruciarsi, per cui è opportuno non allontanarsi troppo dal forno. Dopo averlo sfornato, per poterlo ben gustare, va fatto raffreddare. Potrebbe essere gradevole al gusto una spennellata con dello zucchero a velo. panettone fatto in casa
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media