Panzanella pugliese: ricetta e calorie

Panzanella pugliese, la ricetta per un pranzetto fresco e leggero: pomodori, tonno e verdurine per restare in forma con gusto. Una base di frisella e un condimento light per una ricetta povera amata da tutti. Facile e veloce da preparare, ma anche molto economica, la panzanella pugliese può essere considerata un piatto unico o un gustoso aperitivo. Ecco la ricetta completa e la guida alla preparazione della panzanella pugliese.

Consigli per gli ingredienti

Per preparare le panzanelle pugliesi servono innanzitutto le frise, cioè il biscotto che farà da base del piatto, potrete scegliere tra le friselle:

  • classiche di grano duro;
  • quelle integrali;
  • perfino quelle ai cereali;
  • ai semi di lino e sesamo.

Se non avete le friselle, potrete utilizzare anche del pane toscano o del pane vecchio: il procedimento è identico. Oltre alle frise servono i pomodori: i più indicati sono i pachino, ma potete utilizzare anche pomodori costoluti, i ciliegini o i pomodori datterini.

Altra scelta è quella dei filetti di tonno: consigliamo quelli Callipo, al naturale, ma potete anche optare per filetti di tonno all’olio d’oliva

Ingredienti

  • 4 frise
  • 200 grammi di pomodori
  • 200 grammi di filetti di tonno
  • un cetriolo
  • origano
  • basilico
  • sale
  • olio extravergine di oliva
  • un cipollotto
  • un cucchiaio di aceto
  • peperoncino quanto basta
  • pepe quanto basta

Informazioni

Preparazione

  1. Per preparare la panzanella innanzitutto bisogna lavare e tagliare le verdure: sciacquate i pomodori in acqua abbondante e tagliateli a dadini piccoli. Tagliate anche il cipollotto e immergetelo in acqua calda per mezz'ora, per togliere via un po' di odore sgradevole, poi tagliatelo a rondelle molto sottili.
  2. Sbucciate il cetriolo e tagliatelo anche questo a rondelle sottili. Poi sbriciolate i filetti di tonno e togliete l'olio in eccesso.
  3. A questo punto dobbiamo preparare le frise: bagnatele con un po' di acqua e aceto, ma senza esagerare, basterà quel poco per rendere il biscotto morbido, poi strizzatelo e uniteli agli altri ingredienti.
  4. Il composto ottenuto va lavorato un poco: giratelo con le mani, in modo che tutte le verdure si uniscano e poi aggiustate di sale, pepe e peperoncino e un abbondante giro di olio extravergine di oliva.
  5. Lasciatelo riposare in frigorifero, poi tiratelo fuori, aspettate dieci minuti che la panzanella pugliese torni alla giusta temperatura e infine gustatela insieme a un buon bicchiere di vino rosso.

Panzanella pugliese: calorie della ricetta

La versione standard della panzanella pugliese è molto light: appena 350 calorie per una porzione abbondante, dunque la panzanella pugliese è un piatto unico molto nutriente e molto leggero. Ma tra la versione tradizionale e la versione innovativa l'apporto calorico cambia molto: potete aggiungere ingredienti a vostro piacimento allontanandovi dalla ricetta classica, la panzanella sta bene con tutto. Provate la versione con zucchine, olive, capperi, formaggio di capra, pinoli e patate. panzanella
Scritto da Sabrina Rossi
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.