Ricetta dei bomboloni fritti alla crema: come prepararli

I bomboloni fritti alla crema sono dei golosi dolci lievitati che a Carnevale fanno da contorno alle tante altre deliziose specialità: tra graffe, chiacchiere e sfinci di ogni tipo, come non farsi mancare anche queste soffici e fragranti frittelle? A dire il vero, i bomboloni nel Centro Italia vengono serviti in ogni periodo dell’anno: non c’è pasticceria in Campania, nel Lazio o in Toscana che non li esponga in vetrina la domenica, pronti a diventare un irresistibile dessert per grandi e piccoli. Potete prepararli in casa seguendo i nostri consigli, non è poi così difficile come potreste pensare: leggete subito la ricetta classica!

Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 130 g di zucchero semolato
  • 370 g di latte intero
  • 60 g di burro morbido
  • 2 uova intere
  • 3 tuorli
  • 20 g di lievito di birra fresco
  • 30 g di fecola di patate
  • 1 bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • q.b. olio di arachidi per friggere
  • q.b. zucchero a velo

Informazioni

Porzioni: 12
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 01:00
Tempo di cottura: 00:30
Tempo totale: 00:20
Adatto per diete: Vegetariana

Preparazione

  1. Intiepidite 120 g di latte intero e sciogliete al suo interno il lievito di birra sbriciolato. Versate nel boccale di una planetaria tutti gli ingredienti secchi: la farina setacciata, 50 g di zucchero semolato, un pizzico di sale e la scorza grattugiata di un limone biologico.
  2. Mescolate e incorporate i restanti ingredienti: le uova intere a temperatura ambiente e il latte tiepido con il lievito. Inserite il gancio nella planetaria e lavorate l'impasto per alcuni minuti, fin quando non diventa abbastanza compatto e omogeneo. Aggiungete il burro a pezzetti e proseguite a impastare.
  3. Non appena l'impasto inizia a staccarsi dai bordi della planetaria, trasferitelo sopra un piano di lavoro, create un panetto liscio e adagiatelo all'interno di una ciotola infarinata. Copritelo con la pellicola per alimenti, riponetelo nel forno spento con la luce accesa e lasciatelo lievitare per 3-4 ore.
  4. Nel frattempo preparate la crema pasticcera come di consueto: montate i tuorli con 80 g di zucchero semolato, aggiungete la fecola di patate e incorporate 250 g di latte bollente aromatizzato con una bacca di vaniglia. Mescolate con una frusta affinché non si formino grumi e cuocete la crema a fuoco basso fin quando non appare densa e corposa.
  5. Riponete la crema a raffreddare all'interno di una ciotola e copritela con la pellicola per alimenti. Intanto stendete l'impasto lievitato fino a fargli lo spessore di 1 cm e con un coppapasta da 10 cm ricavate tanti dischi uguali.
  6. Adagiateli sopra una leccarda e lasciateli lievitare nuovamente nel forno per un'ora.
  7. Trascorso i tempo indicato, potete friggere in bomboloni nell'olio di arachidi riscaldato a 170° per alcuni minuti, fin quando non risultano gonfi e dorati. Metteteli a sgocciolare sopra dei fogli di carta assorbente e farciteli subito con la crema pasticcera, utilizzando una sac à poche con un beccuccio fine.
  8. I bomboloni fritti sono ben farciti quando la crema fuoriesce dal foro. A questo punto, non vi resta che decorarli con lo zucchero a velo e servirli ancora caldi.
Oltre ai classici bomboloni con crema pasticcera alla vaniglia, potete preparare queste frittelle con un ripieno di crema al cioccolato, panna montata o una marmellata a vostra scelta. Questi dolci sono simili ai deliziosi krapfen austriaci, dei soffici dolci lievitati e fritti farciti prima della cottura con confettura di albicocche. Ricetta dei bomboloni fritti alla crema
Scritto da Angelica Mocco
Contents.media