Ricetta della crema inglese salata: come si prepara

La crema inglese salata è una versione alternativa di quella classica dolce. Particolarmente adatta per guarnire contorni o antipasti e anche volendo secondi piatti.

La sua peculiarità sta nel fatto che uno degli ingredienti che la compongono è il parmiggiano, che gli conferisce un sapore leggermente sapido e una consistenza vellutata. La preparazione è piuttosto semplice, anche se bisogna utilizzare degli accorgimenti per evitare che in fase di cottura si creino dei grumi.

Ingredienti

  • 100 gr di panna fresca liquida
  • 100 gr di latte intero
  • 4 tuorli d'uovo
  • 35 gr di parmiggiano grattuggiato
  • sale e un po' di pepe nero tritato

Informazioni

Costo: Basso
Tempo di preparazione: 00:25
Tempo di cottura: 00:15
Tempo totale: 00:40

Preparazione

  1. Il primo step da effettuare è quello di versare il latte e la panna fresca liquida in un pentolino e farli cuocere a bagnomaria, fino quasi a far bollire sia l'uno che l'altro.
  2. Nel frattempo bisognerà mettere i tuorli d'uovo all'interno di una ciotola, aggiungendo quindi il sale e il pepe, e mescolando tutto molto bene.
  3. Quando il composto di latte e panna sarà scaldato a sufficienza, dovremo versarlo all'interno della ciotola con l'uovo, e mescolare il tutto in modo da amalgamare i componenti.
  4. Mentre verseremo il latte con la panna, dovremo mescolare lentamente aiutandoci con un cucchiaio di legno.
  5. Una volta che il tutto si sarà amalgamato verseremo il composto nel pentolino continuando a farlo cuocere a bagnomaria. Mantenendo una temperatura media, dovremo mescolare in continuazione.
  6. Aiutandoci poi con un termometro da cucina, dovremo verificare che il composto abbia raggiunto una temperatura compresa tra gli 82° e gli 85°.
  7. Potremo verificare la cottura definitiva della crema semplicemente passando un dito sul cucchiaio di legno e verificando che la crema non vi rimanga attaccata. Dovrà infatti assumere una buona consistenza, densa e non troppo liquida.
  8. Verificato ciò, l'ultimo step sarà quello di aggiungere subito il parmiggiano grattuggiato e mescolarlo insieme al resto, fino a quando non si sarà fuso completamente insieme agli altri ingredienti.
  9. L'alternativa per renderla ancora più saporita è quella di aggiungere oltre al parmiggiano anche del pecorino, oppure solo quest'ultimo. Il pecorino gli conferirà un sapore molto più forte.
  10. Esiste poi una versione un po' più light, in cui al posto della panna verrà utilizzato solamente il latte. Attenzione, è possibile che in fase di cottura la crema formi dei grumi, questo non deve spaventarvi.
  11. Significa che è stata cotta troppo ma che può essere facilmente recuperata. Aiutandovi con un colino potrete filtrare il composto, recuperando la parte più liquida.

Crema inglese salata: consigli

La crema può essere utilizzata sia calda che fredda, ed è ottima per guarnire secondi piatti, tartine, antipasti e molte altre pietanze a scelta. Realizzare la crema inglese salata è piuttosto semplice e richiederà poco tempo. Con un po' di pazienza, avrete modo di servire in tavola qualcosa di diverso e alternativo che vi consentirà di portare in tavola: gusto, raffinatezza e un pizzico di originalità, che non guasta mai. crema inglese salata ricetta
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media