Supplì di riso al forno: ricetta semplice

Il supplì di riso sono una ricetta semplice tipica di Roma. Nel particolare, consistono in delle palline di riso fritte con una superficie croccante. I supplì hanno molte varianti, ma una che in particolare ha spiccato è proprio quella dei supplì al forno.

Questa ricetta semplice, inoltre, può essere presentata sia come antipasto che come portata per un buffet o un aperitivo. La ricetta dei supplì di riso al forno risulta essere alquanto facile da preparare.

Ingredienti

  • Uno scalogno
  • 300 grammi di riso romano
  • 100 grammi di granulare di soia
  • Due uova
  • Una foglia d'alloro
  • Quattro cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 130 grammi di mozzarella
  • Olio extravergine d'oliva
  • 40 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 100 grammi di pangrattato
  • Sale

Informazioni

Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:25
Tempo di cottura: 00:30
Tempo totale: 00:55

Preparazione

  1. Il primo passaggio da effettuare, consiste nel mettere a mollo il granulare di soia nell'acqua fredda per almeno 20 minuti. Una volta superati questi ultimi, bisogna infine scolarlo e strizzarlo.
  2. Successivamente, è necessario sbucciare lo scalogno e tritarlo finemente; di seguito, questo dovrà essere stufato in una casseruola con quattro cucchiai di olio.
  3. Il granulare di soia dovrà poi essere unito all'alloro, al sale e al concentrato di pomodoro: in tale passaggio, si deve regolare il sale e successivamente versare due decilitri di acqua calda. Infine, il ragù deve cuocere per almeno 30 minuti.
  4. Successivamente, bisogna lessare il riso e scolarlo a metà cottura. Poi bisogna lasciarlo intiepidire, ed infine mescolarlo con il ragù senza l'alloro.
  5. In quest'ultimo passaggio sono inoltre necessarie due uova sbattute, del parmigiano e ed una presa di sale. Si deve poi versare il riso su un foglio di carta da forno: quest'ultimo deve essere almeno di un centimetro. Il riso va lasciato in posa al fine di raffreddare.
  6. E' inoltre consigliato che quest'ultimo venga cotto al dente: in caso contrario, potrebbe infatti rischiare di diventare colloso una volta che viene cotto nel forno.
  7. Inoltre, se il riso dovesse risultare troppo difficile da modellare e asciutto, è consigliato di aggiungere un cucchiaio di besciamella.
  8. Quest'ultima renderà infatti più facile il lavoro di amalgamazione. Questo, una volta raffreddato, dovrà poi essere prelevato dalla carta da forno a cucchiaiate.
  9. Bisognerà infatti formare delle pallotte e ciascuna di essere dovrà quindi essere farcita con un dado di mozzarella.
  10. Nel passaggio di modellamento del riso, è consigliato bagnarsi i palmi delle mani con un po' d'acqua: in tal modo, sarà possibile evitare che il riso si attacchi alla propria pelle e il lavoro sarà reso più facile.
  11. Di seguito, le pallotte dovranno essere passate nelle uova sbattute accompagnate da una presa di sale, ed infine passate nel pangrattato.
  12. Al fine di avere una superficie ancor più dorata e croccante, aumentando quindi il contrasto con l'interno, è consigliabile panare due volte il supplì.
  13. La doppia panatura infatti donerà al supplì uno strato ancor più spesso. Oltretutto, al fine di evitare che i supplì si aprino durante la cottura nel forno, è consigliabile girarli un po' nella farina prima di panarli di nuovo nell'uovo e nel pangrattato.
  14. Il piatto sarà pronto una volta che i supplì saranno cotti ad almeno 180 gradi in forno per almeno 30 minuti. E' consigliato cuocerli a tale temperatura così da poter far fondere la mozzarella del tutto, per poi servirli ancora caldi a tavola.

Supplì di riso al forno ricetta semplice: curiosità

Molti potrebbero pensare che i supplì e gli arancini siano la stessa cosa. In realtà, invece, non è così. La differenza tra supplì e arancini, come detto, è soprattutto nel ripieno. Di fatti, nei supplì bisogna mettere solo il ragù: niente prosciutto, piselli e devono essere rossi. Nella ricetta originale, il ragù andrebbe preparato con le interiora del pollo, ma oggi si preparano con un ragù normale. Il riso va cotto un pochino al dente in modo che in frittura non assorba troppo olio e il ragù deve essere un pochino pepato. supplì di riso ricetta semplice
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media