Torta di rose al cioccolato: ricetta

La torta di rose al cioccolato è una delizia lievitata, che viene preparata con girelle di pasta brioche, la cui disposizione ricorda appunto una rosa.
La farcitura può essere a base di marmellata di ciliegie o crema di nocciole.
Il miglior pregio di questa variante della classica torta di rose è quello di avere un impasto al cioccolato non eccessivamente dolce, ma irresistibilmente umido e profumato al suo interno.
Ma non è tutto: il cioccolato finemente tritato, il cacao ed il burro creano in bocca una vera e propria esplosione di piacere.
Grazie al suo aspetto elegante, la torta di rose al cioccolato è perfetta per festeggiare qualunque ricorrenza speciale o da regalare ad una persona cara.
Prepararla è davvero semplice e divertente.

Ingredienti

  • 400 grammi di farina 00
  • 80 grammi di zucchero di canna
  • 20 grammi di cacao amaro
  • 30 grammi di cioccolato fondente tritato
  • 12 grammi di lievito di birra fresco
  • 100 grammi di burro fuso
  • 130 grammi di acqua tiepida
  • due uova di media dimensione
  • 500 grammi di marmellata di ciliegie o crema alle nocciole
  • una presa di sale

Informazioni

Tempo di preparazione: 01.20
Tempo di cottura: 00.30
Tempo totale: 01.50

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito nel latte tiepido.
  2. Impastare (nella planetaria o a mano) la farina, le uova, lo zucchero ed il cacao.
  3. Aggiungere il latte con il lievito e procedere con la lavorazione dell'impasto.
  4. Unire il burro fuso ormai raffreddato e lavorare a lungo l'impasto, fino a che non raggiunge una consistenza omogenea ed elastica.
  5. Aggiungere il sale ed il cioccolato e mescolare bene per farli integrare all'impasto in maniera uniforme.
  6. Stendere l'impasto su un piano di lavoro infarinato e con l'aiuto di un matterello formare un rettangolo dello spessore di circa mezzo centimetro.
  7. Distribuire la marmellata o la crema di nocciole, avendo dura di lasciare libero qualche millimetro su tutti i lati per non farla fuoriuscire.
  8. Arrotolare dal lato più corto e ricavare tante girelle dalla largezza di 3-4 centimetri.
  9. Rivestire una teglia con carta da forno e disporre le girelle con la parte tagliata verso l'alto, coprire con un panno pulito e mettere a lievitare la preparazione per circa un'ora e mezza o due in un luogo privo di correnti d'aria. La soluzione ideale è il forno spento con la luce accesa. L'impasto deve raggiungere il doppio del volume.
  10. Cuocere la torta in forno preriscaldato a 170° per circa mezz'ora.
  11. A cottura ultimata, rimuovere il dolce dal forno, lasciarlo raffreddare su una gratella, cospargere con dello zucchero a velo e servire.

Torta di rose al cioccolato: conservazione

La torta di rose al cioccolato si conserva fragrante e soffice per almeno due giorni se collocata all'interno di un contenitore a chiusura ermetica o ben avvolta in un foglio di alluminio. È possibile congelarla sia appena sfornata e raffreddata, sia prima della lievitazione. In quest'ultimo caso, prima di procedere con la cottura, si consiglia di farle raggiungere la temperatura ambiente.

Torta di rose al cioccolato: varianti e consigli

  • Per un impasto più leggero, è possibile sostituire il burro con dell'olio di semi.
  • La farina 00 può essere sostituita con qualsiasi altra, basti pensare a quella integrale, di mandorle e via discorrendo.
  • Per un gusto ancora più ricco e goloso, è possibile aggiungere alla marmellata o alla crema di nocciole della frutta secca sminuzzata a piacere oppure delle gocce di cioccolato.
  • Se si vuole dare alla torta un tocco ancora più elegante, distribuire sulla sua superficie una glassa a base di acqua e zucchero a velo.
  • Inutile dire che delle decorazioni di cioccolato bianco fuso renderanno felici gli amanti di questo ingrediente.
La torta di rose è dunque un dolce tanto semplice quanto versatile, poiché può essere ampiamente personalizzato in base ai propri gusti personali. torta di rose
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media