Stufato di verdure alla marocchina: ricetta speziata e ricca di gusto

Come preparare la tradizionale tajine: lo stufato di verdure alla marocchina condito con numerose spezie, ideale da servire con il cous cous.

Stampa
stufato di verdure alla marocchina

Stufato di verdure alla marocchina: ricetta speziata e ricca di gusto


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Tempo totale: 1 ora
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegana

Descrizione

Lo stufato di verdure alla marocchina è una variante vegetariana del tradizionale tajine di carne o pesce tipico della cucina magrebina, ideale da servire come contorno o piatto di accompagnamento per il cous cous o dei legumi. Questo stufato di verdure è molto semplice da cucinare, leggero e ricco di gusto, arricchito con numerose spezie ed erbe aromatiche, tra cui prezzemolo, cumino e paprika. Per preparare al meglio questa ricetta è consigliabile utilizzare un’apposita tajine in ceramica, che consente un’ottimale cottura al vapore, ma in sua assenza potete servirvi di una capiente pentola, possibilmente in terracotta.


Ingredienti

  • 500 g di patate;
  • 300 g di zucchine;
  • 200 g di carote;
  • 200 g di fagiolini;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 1 pomodoro secco;
  • q.b. cumino;
  • q.b. paprika dolce;
  • q.b. zenzero in polvere;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Fate insaporire gli spicchi d’aglio interi sul fondo della tajine o della pentola, aggiungendo anche un filo d’olio extravergine d’oliva e il pomodoro secco dissalato e sminuzzato.
  2. Unite un mix di spezie (indicativamente mezzo cucchiaino di ciascuna) e distribuite sul fondo le verdure, partendo da quelle che necessitano di una maggiore cottura: in ordine, patate, fagiolini, carote e zucchine.
  3. Coprite la tajine con l’apposito coperchio e aggiungete dal foro poca acqua calda leggermente salata o del brodo vegetale. Lasciate cuocere lo stufato di verdure per 40 minuti circa e servitelo caldo, aggiunendo a ultimo il prezzemolo fresco tritato.

Note

Provate anche il tradizionale taijine di verdure e quinoa, il zaalouk di melanzane e il msemen marocchino.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cazzomarro: ricetta tipica della cucina pugliese e lucana

Hamburger ripieno all’uovo: ricetta veloce e saporita

Leggi anche
Contents.media