Notizie.it logo

Dolci di Carnevale facili e veloci: 10 idee e ricette da provare

Carnevale-dolci

Ricchi e appetitosi, i golosi dolci di Carnevale stanno per arrivare. La nota festività, giocosa e fantasiosa, celebre per il suo caratteristico uso del mascheramento, è quasi alle porte. Quest’anno inizia ufficialmente il 3 marzo e martedì grasso cadrà il 5. Per l’occasione, oltre a pensare al costume a tema, puoi provare tante ricette gustose. Dessert che piacciono a tutti, adatti a qualsiasi palato, anche il più esigente. Chiacchiere, castagnole o graffe, ogni regione d’Italia ha la sua specialità. Attraversiamo il Bel Paese alla scoperta delle sue tradizioni declinate per la festa in maschera. Un viaggio divertente all’insegna della cultura del sapore. Ecco 10 ricette di dolci di carnevale facili e veloci.

ALTRE IDEE IN CUCINA, TUTTI I DOLCI DI CARNEVALE >>

10 ricette per i tuoi dolci di Carnevale: tante idee facili, veloci da preparare

Ti elenchiamo una selezione di ottimi prodotti fritti o al forno per festeggiare il Carnevale con un’apoteosi di bontà, un regalo per i tuoi sensi.

Chiacchiere di Carnevale al forno

Sono il simbolo per eccellenza del Carnevale, conosciute ovunque.

Sfoglie croccanti fritte e stuzzicanti, ricoperte di zucchero a velo, che rendono celebre la festa. Le chiacchiere vengono chiamate in vari modi differenti a seconda del luogo. Ti suggeriamo un’ottima variante, con lo stesso impasto dell’originale, ma al forno, per renderle più leggere, ma mantenendo invariato il gusto. Per alleggerire la tradizione. QUI la ricetta completa.

Graffe di Carnevale

E’ un’altra celebrità carnevalesca, di origine napoletana, ma che con il tempo ha conquistato tutto il Paese. Le graffe sono ciambelle fritte cosparse di zucchero semolato, soffici e delicate grazie alla presenza della patata lessa nell’impasto. Facili nel procedimento ma lunghe nella preparazione, perché il segreto è nella lievitazione. QUI la ricetta completa.

Pignolata di Carnevale

Tipica della Calabria, la pignolata è un insieme di palline di pasta dolce, fritte in olio di oliva, che si presentano composte in una forma simile alla pigna. Sono assemblate con il miele cotto con i fichi. QUI la ricetta completa.

Zeppole di Carnevale

zeppole carnevale

In Campania spopolano le zeppole, le ciambelle di pasta lievitata, fritte, passate nello zucchero e aromatizzate con la scorza di limone. Talmente appetitose da essere note in tutto il Meridione. QUI la ricetta completa.

Castagnole di Carnevale

Tra i dolci laziali più famosi troviamo le castagnole. Gustose frittelle rotonde che possono essere vuote oppure farcite, di solito con la crema o la ricotta. Sono molto diffuse anche nel Centro e nel Nord d’Italia, con tutte le varianti del caso. Ti consigliamo l’originale. QUI laziali la ricetta completa.

Schiacciata fiorentina di Carnevale

Impossibile non citare e provare a ripetere una specialità di umili origini che è nota per la sua semplicità e delizia. La schiacciata fiorentina è una torta semplice, preparata senza burro. Si riconosce immediatamente per il suo campanilismo: di solito infatti si trova impresso sullo zucchero a velo lo stemma di Firenze. Ogni pasticcere locale ha la sua ricetta che custodisce gelosamente. QUI la ricetta intera.

Tortelli dolci di Carnevale

Se ti trovi in Emilia Romagna devi assaggiarli. I tortelli dolci sono come dei ravioli di pasta fresca fritti o al forno che possono essere ripieni di crema, marmellata, cacao, amaretti o castagne cotte. Ad ogni città la sua variante e la sua maniera di interpretarli. Prova a ripetere in poche mosse anche tu questa delizia del palato. QUI la ricetta completa.

Le castagnole di Ventimiglia di Carnevale

Ovviamente originarie della Liguria, le castagnole di Ventimiglia sono dei dolcetti al forno che ricordano proprio la castagna per la forma, le dimensioni e il colore. Sono delicate e leggere preparate senza olio né burro, ma che si caratterizzano per il sapore unico e goloso. Contengono caffè, fiori di garofano, cioccolato e acqua di fiori d’arancio. QUI la ricetta completa.

Rocchetta di Tanaro di Carnevale

Un’altra nota delicata e gustosa che arriva dal Piemonte, precisamente in provincia di Asti.
La Rocchetta di Tanaro è una torta sofficissima a forma di ciambella, cosparsa di zucchero. Contiene tutti gli ingredienti basici fondamentali: la farina, lo zucchero, il latte, le uova, il lievito, il burro, i tuorli d’uovo e il sale. Non solo si consuma morbida, ma si può anche tagliare a fette e tostarle. Provala, ti stupirà. QUI la ricetta completa.

Frittelle di mele di Carnevale

Concludiamo con una tipicità del Trentino Alto Adige: le frittelle di mele. Semplici e veloci da realizzare sono molto interessanti e gustose. Basta sbucciare e affettare le mele, lasciarle macerare nel limone e la grappa e poi immergile in una pastella a base di farina. Infine, una volta fritte, asciugate e cosparse di zucchero a velo. QUI la ricetta intera.

LEGGI ANCHE:

Dolci di carnevale non fritti: 10 ricette >>

Dolci di Carnevale senza forno: 10 idee >>

Dolci di carnevale con ricotta: 10 idee >>

Dolci di Carnevale con le mele: 10 idee >>

© Riproduzione riservata
Leggi anche