Notizie.it logo

Frittelle soffici al limone: ricetta facile

frittelle soffici al limone ricetta

Voglia di dolce all’improvviso? Piccolo dessert dell’ultimo minuto? Detto e fatto, la ricetta più facile, semplice e veloce sono le frittelle soffici al limone, saporite, gustose e ovviamente morbidissime.

La realizzazione delle frittelle, è davvero alla portata di tutti, anche per chi ha poca dimestichezza in cucina.
Si tratta di un dolce saporito e gustoso. Sarà di sicuro gradito da chi avrà il piacere di assaggiare le frittelle soffici al limone.

Ingredienti

  • un limone
  • 1 fialetta di aroma limone
  • 220 gr di farina
  • 70 gr di zucchero
  • 250 ml di olio di semi (specifico per frittura)
  • 40 gr di burro
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 2 uova
  • 50 ml di latte
  • 1 bustina di zucchero a velo

Informazioni

Porzioni: 6
Costo: Basso
Tempo di preparazione: 00:10
Tempo di cottura: 00:15
Tempo totale: 00:25

Preparazione

  1. In una terrina, montare con la forchetta le due uova con lo zucchero; procedere, unendo il burro che si è precedentemente fuso, con il latte, continuando a mescolare in modo che il composto sia quanto più omogeneo.
  2. Lavare bene il limone e grattugiare all'interno del preparato, una buona dose di scorza; unite la fialetta all'aroma di limone, iniziando col versare una prima metà.
  3. Assaggiare il composto e nel caso, aggiungere ancora qualche goccia; continuare a mescolare e pian piano, aggiungere la farina e mezza bustina di lievito per i dolci.
  4. A questo punto mescolare accuratamente sarà indispensabile, anche per evitare il formarsi di eventuali grumi che, successivamente, potrebbero non cuocere bene.
  5. Quando il composto è ben amalgamato e non presenta bolle o grumi, è arrivato il momento di passare alla frittura.
  6. In una padella dai bordi un po alti, versare l'olio per friggere e portarlo a temperatura.
  7. Aiutandovi con un cucchiaio da dolce o se preferite le frittelle più grandi, con un cucchiaio da minestra, preparate una dopo l'altra le palline che lascerete cadere delicatamente nell'olio bollente.
  8. Lasciate cuocere le frittelle prima da un lato e poi dall'altro, fino a che, entrambe i lati non avranno un bel colorito dorato.
  9. A questo punto, con il supporto di una schiumaiola, dotata dei preziosi fori tra i quali sgocciolerà l'olio, estraete le frittelle dalla padella e ponetele su un vassoio, dove avrete steso uno o più fogli di carta assorbente.
  10. Appena tolte dall'olio, spolveratele con abbondante zucchero a velo. Il loro profumo, la morbidezza e il gusto imbattibile, le faranno terminare in men che non si dica.

Frittelle soffici al limone: consigli

Per chi non ama il burro, si può sostituire con l'olio, sia di semi che extravergine di oliva. I limoni usati per la preparazione devono essere non trattati, sarà infatti la scorza a finire nell'impasto. Le frittelle possono essere fatte anche nella versione con la scorza d'arancio. Per montare il composto delle frittelle è meglio usare una forchetta al posto delle classiche fruste elettriche. La lievitazione è praticamente facoltativa, nel caso si volesse dare la possibilità al composto di lievitare a dovere, andrà lasciato almeno per trenta minuti a riposo, coperto con una pellicola da cucina. Come tutti i cibi fritti, è sempre consigliato consumare le frittelle in giornata, meglio addirittura appena escono dalla padella, calde al punto giusto. Quando si frigge, è sempre bene non friggere tante frittelle insieme, lasciate che tra l'una e l'altra ci sia abbastanza spazio per girarle durante la cottura. Tra una frittura e l'altra, è consigliabile abbassare la fiamma in modo da non far bruciare l'olio nella padella. frittelle soffici al limone ricetta
© Riproduzione riservata
Leggi anche
Dolci, Ricette