Zuppa di pane e scarola: ricetta

La zuppa di pane e scarola è una ricetta tipica della tradizione dell’Italia meridionale. Da secoli accompagna le tavole degli italiani e di chi vuole provare dei sapori antichi ma buoni allo stesso tempo.

La zuppa è la forma per eccellenza di cucina povera ma ricca al contempo di nutrienti ed elementi sani. Con questo piatto si bada alla sostanza del cibo più che alla presentazione. Pochi semplici ingredienti possono, quindi, restituire ancora oggi un meraviglioso pranzo da condividere con i propri cari.

Ingredienti

  • 1 cespo di scarola
  • 4 fette di pane
  • 1 bustina di zafferano
  • 4 uova
  • sale e pepe
  • Olio d'oliva extravergine
  • Brodo di carne

Informazioni

Porzioni: 2
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:30
Tempo di cottura: 00:10
Tempo totale: 00:40

Preparazione

  1. La preparazione riguarda principalmente la scarola, la verdura va infatti pulita delle parti che non servono e che in cottura potrebbero dare un sapore troppo amaro e rovinare quindi l'intera ricetta.
  2. Successivamente bisogna lavare la scarola per togliere ogni impurità, una volta lavata l'insalata va cotta in padella condita con sale e olio per 5/10 minuti.
  3. In questa fase infatti la scarola rilascerà tutti i succhi in eccesso che potrebbero unirsi alla zuppa rovinandone l'equilibrio di sapori.
  4. Si passa quindi al pane che va in questo caso tagliato a fette e tostato nel microonde o su una piastra calda, in origine per la zuppa di pane e scarola si utilizzava del pane raffermo.
  5. Si è praticamente al termine della ricetta in quanto si ha di fronte della scarola cotta in padella e aromatizzata dall'olio e dal sale e del pane caldo e tostato.
  6. Ora quindi si può procedere prendendo una terrina, meglio se in terra cotta e quindi utilizzando un materiale che trattiene meglio il calore e restituisce un'atmosfera caratteristica alla tavola, e cominciando a comporre la propria zuppa.
  7. Si comincia con la scarola formando una base nella pirofila e si procede con un secondo strato di pane tostato.
  8. Ora si può condire il pane versandoci un'uovo su ogni fetta di pane cercando di non romperne il tuorlo per un effetto visivo più soddisfacente, successivamente si aggiunge il brodo caldo nel quale dovrà essere sciolto lo zafferano.
  9. Bisogna riempire la terrina fino a ricoprire le uova, fatto ciò non rimane che condire ulteriormente con sale e pepe.
  10. Coprire la pirofila con della carta d'alluminio e infornare a 180°C per 10 minuti a forno ventilato. A fine cottura si potrà servire la zuppa ben calda.

Zuppa di pane e scarola ricetta: curiosità

La zuppa di pane e scarola è un piatto ricco di tutto quello che serve per gustare sapori forse dimenticati, l'aggiunta dello zafferano quindi cerca di avvicinare quest'antico piatto ai nostri tempi. La zuppa per sua natura offre molte rivisitazioni che possono dar vita a ricette sempre diverse pur partendo dalla stessa base ma questa è l'autentica ricetta della zuppa di pane e scarola. Gli ingredienti, facili da reperire, sono alimenti che in maggior parte risiedono quasi quotidianamente in casa e quindi in molti casi non si dovrà neanche uscire per fare la spesa. Pane e scarola rappresentano una combinazione di sapori che anche gli chef moderni cominciano a riproporre nei ristoranti stellati, ciò altro non fa che confermare la bontà e l'alto potere energetico di questa favolosa zuppa. Non bisogna dimenticare, infine, che questa ricetta era spesso utilizzata come recupero di alimenti ormai inutilizzabili allo scopo di non buttare via del cibo. zuppa di pane e scarola
Entire Digital Publishing - Learn to read again.