Spaghetti alla primavera: ricetta, varianti e consigli

Con l’arrivo della bella stagione si è sempre alla ricerca di nuove ricette da servire in tavola. Di piatti gustosi in grado di catturare l’attenzione ancora prima di dare il primo boccone. Gli spaghetti alla primavera sono una ricetta classica di questa stagione. Deve il suo nome proprio dal fatto che per la sua preparazione vengono utilizzate tutte le verdure della stagione primaverile, di conseguenza parliamo di asparagi, piselli, carciofi e bietola.

Gli spaghetti alla primavera sono la ricetta di un piatto completamente verde che di certo non passa inosservato. Ma la tempo stesso molto nutriente in quanto tutti i suoi ingredienti sono ricchi di vitamine e fibre. Perfetti da servire per un pranzo sfizioso o una semplice cena tra amici, gli spaghetti alla primavera è un piatto che prevede una preparazione davvero molto semplice e veloce.

Valori Nutrizionali

Calorie

350 kcal a porzione

Ingredienti

  • 400 gr di spaghetti
  • 3 carciofi
  • 200 gr di asparagi
  • 100 gr di bietola
  • 200 gr di piselli freschi sgranati
  • 3 cipollotti
  • 6 zucchine
  • 80 gr di prosciutto crudo
  • olio extra vergine di oliva
  • succo di mezzo limone
  • 100 gr Parmigiano Reggiano
  • sale e pepe quanto basta

Informazioni

Porzioni: 4
Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:30
Tempo di cottura: 00:45
Tempo totale: 01:15

Preparazione

  1. Come prima cosa lavate e pulite gli asparagi, dopodiché fateli bollire per qualche minuto in acqua salata.
  2. Pulite i carciofi eliminando il gambo e le foglie più esterne e dure. A questo punto dividete i carciofi a metà e rimuovete la peluria interna.
  3. Tagliateli a spicchi e lasciateli in ammollo in acqua e succo di limone per qualche minuto. Tagliate le zucchine a rondelle né troppo sottili né troppo spesse.
  4. Tagliate la bietola grossolanamente dopo averla bollita in acqua calda. Procedete pulendo per bene i cipollotti e tagliandoli il più sottile possibile.
  5. Versate in un tegame un filo d'olio extra vergine di oliva e aggiungete i cipollotti e il prosciutto crudo tagliato a striscioline.
  6. Quando inizieranno ad assumere un colore dorato aggiungete gli asparagi, le zucchine, i carciofi e i piselli. Aggiungete sale e pepe e lasciate cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti.
  7. È importante che le verdure siano cotte ma devono rimanere croccanti.
  8. In una pentola cuocete gli spaghetti ma lasciateli leggermente indietro di cottura. Una volta pronti uniteli alla verdure e fate saltare per circa un minuto per far amalgamare il tutto.
  9. A fine cottura date una spolverata di Parmigiano Reggiano, rigirate il tutto per unire il tutto e servite il piatto ancora cado.

Spaghetti alla primavera ricetta: consigli

Se preferite rendere il piatto più cremoso potete preparare una salsa con della panna fresca. Vi basterà versare la panna in un piccolo tegame e portarla ed ebollizione. Unite un po' di burro e Parmigiano Reggiano e lasciar cuocere finché non sarà diventato un composto denso e cremoso. Versate la salsa alla panna nel tegame contenente le verdure ed amalgamate il tutto. Di certo questo farà aumentare le calorie ma senza ombra di dubbio il vostro palato vi ringrazierà. La ricetta originale prevede l'uso di prosciutto crudo, tuttavia se desiderate preparare un piatto vegetariano potete tranquillamente eliminarlo dalla ricetta. Questo non andrà ad alterare in alcun modo il sapore del piatto. Inoltre non dovete necessariamente utilizzare gli spaghetti, si può utilizzare anche un altro formato di pasta. Un'ottima alternativa potrebbero essere dei rigatoni o dei fusilli, tipi di pasta in grado di catturare perfettamente tutti gli ingredienti. spaghetti alla primavera ricetta
Entire Digital Publishing - Learn to read again.