Torta magica al limone e vaniglia: tre strati di gusto

Torta magica al limone e vaniglia, tre gusti diversi che nascono da un solo impasto... inforni un dolce e ne esce un altro!

Stampa
torta magica al limone e vaniglia

Torta magica al limone e vaniglia: tre strati di gusto


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30
  • Tempo di cottura: 80
  • Tempo totale: 110
  • Difficoltà: Molto facile
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

Perché questo nome? Perché la magia avviene davvero, in cottura. La torta magica al  limone e vaniglia parte da un impasto unico, per poi dividersi in tre strati che al palato si sentiranno tutti, distintamente, per un dolce delizioso!


Porzioni: 10

Ingredienti

Per una teglia 25 x 25 cm

  • 140 g di farina bianca di tipo 00
  • Succo e scorza di limone non trattato
  • Essenza pura di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 620 ml di latte
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 300 g (5 medie) di uova
  • 100 g di burro
  • 140 g di zucchero

Per servire

  • 1 cucchiaio di zucchero a velo

Istruzioni

  1. Fondere dolcemente il burro (in un pentolino o nel microonde) e lasciar intiepidire in una ciotola.
  2. Intanto separare i tuorli dagli albumi (tenendo questi da parte), lavorando i rossi in una ciotola capiente con lo zucchero, per una decina di minuti o comunque fino a ottenere una crema spumosa e soffice.
  3. Unirci quindi un cucchiaio di acqua molto fredda, la scorza di limone e l’essenza di vaniglia.
  4. Continuare a lavorare la miscela con le fruste elettriche, aggiungendo il burro ormai intiepidito.
  5. Unire pian piano la farina e il sale.
  6. Scaldare leggermente il latte senza bollirlo e unirlo alla crema: si deve formare un impasto semiliquido.
  7. Preriscaldare il forno a 130°C statico (oppure a 150°C, nella funzione “ventilato”).
  8. Montare gli albumi con le fruste ben pulite, lavorandoli per poco con il succo di 12 limone finché non risulterà una massa semi-montata.
  9. Incorporare gli albumi alla crema, mescolando con accortezza e molto lentamente per evitare che si smonti il composto.
  10. Versare il tutto, dalla consistenza semiliquida e spumosa, in uno stampo dalle dimensioni di 25 x 25 cm.
  11. Cuocere in forno caldo 130°C ventilato (oppure a 150°C, nella funzione statico) per 80 minuti.
  12. Sformare, lasciar intiepidire, prima a temperatura ambiente, poi in frigo per qualche ora, avendo cura di coprire la teglia con pellicola trasparente.
  13. Rimuovere delicatamente la torta dalla teglia: questa si sarà automaticamente suddivisa in tre diversi strati! Flan (alla base), budino cremoso (al centro), pan di Spagna (in superficie).
  14. Tagliare il dolce con un filo da sarta oppure con un coltello dalla lama inumidita creando dei dadini.
  15. Servire con zucchero a velo.

Note

Questo dessert è facilissimo da preparare, tuttavia per la sua riuscita è necessario rispettare pedissequamente le istruzioni.

L’apporto energetico è medio-elevato, fornito quasi esclusivamente da carboidrati, poi lipidi e infine proteine, il che non lo rende adatto a un regime dietetico restrittivo, tanto meno agli intolleranti al glutine e al lattosio.
La porzione media è di circa 60g (109kcal).

Se siete molto golosi e amanti della vaniglia, potete provare anche  Torta con crema alla vaniglia e fragole oppure, per un dolce light, la torta alla vaniglia senza uova e burro!

Nutrizione

  • Calorie: 182
  • Grassi: 8,40
  • Grassi saturi: 4,85
  • Carboidrati: 22,10
  • Fibre: 0,30
  • Proteine: 5,80
  • Colesterolo: 135,70
Scritto da Valentina Bertelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Topping al cioccolato: come prepararlo con il Bimby

Tartellette salate con ricotta e formaggio: mini appetizer

Leggi anche
Contents.media