Ravioli ripieni di tuorlo d’uovo: ricetta e consigli

Tutti sono a conoscenza del fatto che i ravioli rappresentano un piatto italiano tradizionale apprezzato da tutti. Se si hanno ospiti a pranzo o a cena e si ha intenzione di stupirli, si potrebbe optare per una variante di questa ricetta culinaria, ossia i ravioli ripieni di tuorlo d’uovo.

Chi non ha mai provato la ricetta dei ravioli ripieni di tuorlo d’uovo, potrebbe pensare che si tratti di un procedimento complicato. In realtà non è cosi’, probabilmente si richiede solo maggiore attenzione ma la bontà è garantita.

Ingredienti

  • Per la pasta: 100 gr di farina 00
  • 1 tuorlo
  • sale q.b
  • Per il ripieno: 250 gr di ricotta
  • 1 albume
  • sale e pepe q.b.
  • 1 tuorlo d'uovo per ogni raviolo
  • noce moscata
  • parmiggiano grattuggiato

Informazioni

Costo: Medio
Tempo di preparazione: 00:50
Tempo di cottura: 00:05
Tempo totale: 00:55

Preparazione

  1. La preparazione inizia con la creazione della pasta: a tal proposito è necessario versare la farina sulla spianatoia e formare una specie di fontana in modo da mettere al centro l'uovo ed un pizzico di sale.
  2. Dopodiché bisogna impastare gli ingredienti prima con l'aiuto di una forchetta e successivamente con le mani.
  3. È fondamentale saper lavorare la pasta energicamente e a lungo, al fine di ottenere un composto omogeneo, sodo ed elastico.
  4. La pasta necessita di un riposo di circa 30 minuti e nel frattempo si può passare allo step successivo, ossia la preparazione del ripieno.
  5. La ricotta deve essere messa in una ciotola, per poterla salare e aggiungere un pizzico di pepe. Bisogna, poi, stendere la pasta il più sottile possibile, con l'aiuto di un mattarello o della apposita macchinetta.
  6. I ravioli dovranno essere preparati in base al numero degli ospiti, quindi bisognerà ritagliare i quadrati in base alle proprie esigenze.
  7. È consigliabile che ogni quadrato sia di 12-15 cm. Quest'ultima sarà la "base" del raviolo.
  8. Dopodiché sarà necessario disegnare un cerchio con la sac à poche, all'interno del quale verrà adagiato il tuorlo d'uovo, con una spolverata di noce moscata.
  9. Una volta preparata la base, bisognerà chiuderla con un altro disco di pasta di ugual misura.
  10. Si passa, poi, alla cottura. Dopo aver portato ad ebollizione abbondante acqua salata, si versano i ravioli che dovranno avere una cottura di appena 3 minuti, non di più.
  11. Bisogna fare attenzione a quest'ultima parte in quanto la cottura rappresenta un passo fondamentale: la pasta dovrà risultare cotta con l'interno crudo.
  12. Se la cottura sarà stata perfetta, il tuorlo dei ravioli sarà morbido, come quello dell'uovo alla coque.

Ravioli ripieni di tuorlo d'uovo: consigli

Anche l'impiattamento è un momento fondamentale. La ricetta richiede un piatto di grandi dimensioni, proprio perché il raviolo verrà rotto e condito dalla stessa crema che ne fuoriesce. Per lo più, è possibile terminare il condimento con delle scaglie di parmiggiano. Questa ricetta rappresenta un piatto abbastanza sostanzioso, degno di un pranzo o di una cena elegante e raffinata. Se si hanno dei dubbi circa il secondo da abbinare, la proposta è un piatto leggero, meglio se a base di verdure o, in alternativa, un filetto di manzo accompagnato da una speciale salsa. ravioli ripieni di tuorlo d'uovo
Entire Digital Publishing - Learn to read again.